Mirabelli: il voto su Rousseau non è previsto dalla... -2

Plg

Roma, 3 set. (askanews) - "Ma - prosegue Mirabelli - un conto è la consultazione di un partito come consultazione interna, altro è un atto che ha un impatto sul presente". "Mi domando: se la consultazione fosse negativa, che cosa accadrà? Il presidente incaricato, sulla base del voto di un numero ristretto di persone, sia pure iscritte al partito M5S, si ritira e restituisce il mandato nelle mani del Presidente della Repubblica? Non è quanto stabilisce la Costituzione, direi. Così come è stata gestita, per tempi e modi, questa consultazione sembra piuttosto un atto di sfiducia o di fiducia preventiva esterna".