Miriana Trevisan, scoppia la passione con un concorrente del GF Vip 6 - VIDEO

·1 minuto per la lettura

Nella Casa del Grande Fratello Vip è nata una nuova coppia. Miriana Trevisan, showgirl ed ex ragazza di "Non è la Rai", ha ceduto al lungo corteggiamento di Nicola Pisu, figlio di Patrizia Mirigliani e nipote del patron dello storico concorso di Miss Italia. 

La differenza di età tra i due concorrenti del GF Vip 6 aveva messo in forte disagio Miriana (lei ha 48 anni, lui 32). Così come il pensiero del figlio a casa, ancora troppo piccolo per comprendere e accettare una nuova figura maschile nella vita della madre. 

Insomma, un mix di circostanze sfavorevoli per Nicola, che nei giorni scorsi aveva confessato i suoi sentimenti: "Io sono innamorato di te", aveva dichiarato Pisu, lasciando di stucco la bella napoletana. 

GUARDA ANCHE - Le ragazze di "Non è la Rai", come sono cambiate e cosa fanno oggi

Poi, qualcosa è cambiato. Miriana e Nicola hanno avuto la possibilità di trascorrere qualche ora da soli, lontani dagli altri inquilini. Hanno cenato e ballato un tango molto sensuale rinchiusi in un luogo magico, sulla "Nave dell'Amore". 

Dopo aver chiacchierato a lungo, elegantissimi e a proprio agio, i due si sono stretti l'uno all'altra per poi baciarsi con passione. "Che resti un segreto tra noi due, capito?", ha chiesto Miriana a Nicola. "Gli altri non devono sapere del bacio".

Ma l'attrazione tra i due è fortissima. E difatti la neo coppia ha continuato a baciarsi e a coccolarsi a letto, sotto le coperte, per cercare un momento di forte intimità, lontano dall'occhio del Grande Fratello e delle telecamere. Sarà vero amore tra i due? Oppure, come insinuano i social, è soltanto una strategia della Trevisan per rimanere il più possibile nella Casa? 

GUARDA ANCHE - Lulù si sfoga con Manuel: cosa si sono detti

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli