Misericordie d'Italia, sede Betlemme intitolata a M.P.Bertolucci

Cro/Ska

Roma, 13 nov. (askanews) - Si terrà venerdì 15 novembre 2019 a Betlemme, alle ore 16.00, la cerimonia per intitolare la locale sede della Misericordia alla memoria di Maria Pia Bertolucci, morta lo scorso febbraio a 58 anni per un male incurabile e che aveva fortemente voluto l'apertura in Terra Santa di quei locali.

Alle cerimonia parteciperà una delegazione delle Misericordie d'Italia con il presidente Roberto Trucchi, il correttore Mons. Franco Agostinelli e Alessandra e don Luigi Bertolucci, fratelli di Maria Pia.

Già governatore della Misericordia di Capannori (Lucca) Maria Pia Bertolucci era stata membro del direttivo nazionale delle Misericordie d'Italia, vice presidente del Centro Nazionale per il Volontariato, vice sindaco di Capannori, consigliere della Regione Toscana e presidente della cooperativa che gestisce il museo della Cattedrale di Lucca.

La Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia riunisce oggi oltre 700 confraternite, alle quali aderiscono circa 670 mila iscritti, dei quali oltre 100 mila sono impegnati permanentemente in opere di carità (i confratelli cosiddetti "attivi"). Sono diffuse in tutta la penisola e la loro azione è diretta, da sempre, a soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza, con ogni forma di aiuto possibile, sia materiale che morale.