Miss Italia America, tante star e tante novità al party di presentazione a Milano

(Adnkronos) - E’ stata ufficialmente presentata la nuova edizione di Miss Italia America, che ufficialmente ripartirà da Miami Beach e si snoderà in 50 tappe su tutto il territorio a Stelle e Strisce. La finale è prevista a gennaio 2023. Nell’elegante cornice della terrazza dell’Hotel Viu Milan, uno dei più bei 5 stelle del capoluogo lombardo, tante star hanno affollato uno degli eventi più glamour che ha segnato l’inizio della bella stagione della città Meneghina. Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, e il dj Roberto Onofri, direttore artistico e organizzativo di Miss Italia America, hanno accolto gli ospiti in un clima di festa e ritrovata serenità dopo i mesi più difficili della pandemia. Madrina del galà, Elisabetta Gregoraci, la quale sarà anche presente in alcune tappe del tour di Miss Italia America, compresa la serata inaugurale e quella di chiusura. Assieme a lei, uno stuolo di primedonne dello spettacolo e della tv hanno contribuito a rendere davvero speciale questa occasione.

Sul red carpet hanno sfilato: Zeudi Di Palma (attuale Miss Italia in carica), la ex reginetta di bellezza e attrice Gloria Zanin, e poi Emanuela Tittocchia, Lucrezia Landi, Demetra Hampton, Elena Bonzanni, la top model Dalila Krizia Mendola (responsabile moda di Miss Italia America). E artisti del calibro di due musicisti come Vittorio De Scalzi e Piero Cassano, e del maestro Vince Tempera. Patrizia Mirigliani, visibilmente emozionata, ha dichiarato: "E’ una grande giornata questa, nella quale presentiamo la ripartenza di un concorso come Miss Italia America. Mio padre Enzo, che vi era molto affezionato, sarebbe fiero. I concorsi di bellezza come questo continuano a essere il sogno di tante ragazze, che possono trovare uno sbocco nel campo della tv e dello spettacolo, come è successo a tante di loro in passato".

Cambia il meccanismo di voto. A parlare è il dj Roberto Onofri, molto famoso negli States, qui in veste di direttore artistico e organizzativo di Miss Italia America: "Le novità importanti riguardano il regolamento, che cambia totalmente rispetto al passato. Il reclutamento delle concorrenti infatti non sarà più solo legato alle selezioni nei locali italoamericani presenti sul territorio e tramite il web. Ma anche le Università Usa potranno candidare le aspiranti miss contando su una buona percentuale di alunne italoamericane iscritte alle varie facoltà. Una rivoluzione che rende anche più interessante e di alto profilo lo scouting delle future concorrenti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli