Missile colpisce azienda italo-polacca

missili in Polonia
missili in Polonia

Missili in Polonia, scatta la paura nel Paese dopo che un razzo ha ucciso due operai attivi presso l’azienda italo-polacca Agrocom a Przewodow. Le vittime sono un uomo di 58 e 60 anni, che rivestivano i ruoli di trattorista e magazziniere. Le morti dei due sventurati sono state confermate all’Ansa dal segretario del comune di Dolchobyczow (di cui fa parte Przewodow). La ditta per cui i due lavoravano appartiene a una società che affitta il terreno di un ex kolchoz, ossia un’azienda agraria collettiva sovietica. L’azienda è sita nel vicino villaggio di Setniki. I due operai sono stati uccisi mentre stavano lavorando nei campi.

Missili in Polonia: chi erano le due vittime

I media locali hanno reso noto che le due vittime del missile esploso rispondono ai nomi di Bodgan W. e Bodgan C. . Il primo era residente a Przewodow, mentre il secondo a Setniki. Intervistato a Dziennik, il vicepresidente di Agrocom, Federico Viola, ha dichiarato: “È una notizia davvero triste”.

Colpito il rimorchio di un trattore

Come informa FanPage, la società Agrocom si occupa sia di coltivazione che di allevamento. A detta di Federico Viola, il razzo ha colpito il rimorchio di un trattore devastando tutta l’area circostante. In quel momento, lo stesso vicepresidente si sarebbe trovato in azienda.