"Aereo ucraino abbattuto da missile iraniano"

webinfo@adnkronos.com
1 / 2

"Aereo ucraino abbattuto da missile iraniano"

E' stato un missile iraniano ad abbattere l'aereo ucraino precipitato nell'area della capitale iraniana Teheran. Ad affermarlo tra i primi il magazine Newsweek, facendo riferimento alle informazioni fornite da una fonte del Pentagono, da una fonte dell'intelligence americana e da un membro dell'intelligence irachena. Poi l'affermazione del primo ministro canadese Justin Trudeau per il quale ci sono prove che l'aereo ucraino sia stato colpito da un missile iraniano. "Abbiamo informazioni d'intelligence da diverse fonti, compresi i nostri alleati e la nostra intelligence. Le prove indicano che l'aereo è stato abbattuto da un missile iraniano terra-aria", ha detto Trudeau, secondo quanto riporta l'emittente Abc.  

Secondo il primo ministro canadese, ciò "potrebbe essere stato non intenzionale". "Queste nuove informazioni rafforzano la necessità di una indagine approfondita su questa questione. Il Canada sta lavorando con gli alleati per assicurare che venga condotta una indagine approfondita e credibile", ha aggiunto Trudeau. Le parole del primo ministro canadese arrivano dopo che numerosi media hanno citato fonti del Pentagono secondo le quali l'aereo civile sarebbe stato abbattuto per errore da un missile iraniano. 

Il Boeing 737-800 delle UI Airlines, identificato come il volo 752, precipitato ieri poco dopo il raid iraniano contro basi americane in Iraq era decollato dall'aeroporto di Teheran ed era diretto a Kiev. A bordo, 176 persone: 82 iraniane, 63 canadesi, 11 ucraine (compresi i 9 membri dell'equipaggio), 10 svedesi, 7 afghane e 3 tedesche. In una telefonata al ministro degli Esteri Luigi Di Maio, l'omologo canadese Philippe Champagne ha chiesto oggi l'assistenza dell'Italia per la protezione degli interessi canadesi e la facilitazione delle attività di assistenza consolare in Iran in relazione all'incidente aereo. 

L'intelligence americana ha visto il segnale radar degli iraniani puntato sull'aereo ucraino prima che fosse abbattuto, riferiscono fonti dell'intelligence citate dalla Cnn, secondo le quali sono stati due missili terra aria Sa-15 di fabbricazione russa ad abbattere l'aereo. 

La fonte del Pentagono e quella dell'intelligence statunitense, in particolare, ritengono che l'abbattimento sia avvenuto per errore poco dopo il lancio di missili contro le basi americane in Iraq. Anche fonti citate dal Washington Post "con molta sicurezza" ritengono affidabile la ricostruzione secondo la quale a provocare il disastro aereo sia stato un missile lanciato per errore dagli iraniani.  

Un video verificato dal New York Times sembra mostrare un missile iraniano che colpisce un aereo sopra Parand, un sobborgo di Teheran, vicino all'aeroporto. Si tratta dell'area dove l'aereo ha smesso di emettere segnali prima di abbattersi al suolo. Lo scrive il quotidiano, che pubblica il video sul suo sito. Quando il missile colpisce l'aereo si verifica un piccolo scoppio, ma l'aereo non esplode. L'aereo continua a volare per diversi minuti e fa marcia indietro verso l'aeroporto. L'aereo vola verso l'aeroporto in fiamme prima di esplodere e abbattersi al suolo, mostrano altri video verificati dal quotidiano, si legge sul sito del New York Times.  

TRUMP - "Abbiamo avuto l'opportunità di eliminare un mostro e l'abbiamo colta". Donald Trump, in una conferenza stampa, torna così sul raid che ha portato all'uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani. "Abbiamo avuto l'opportunità e l'abbiamo colta, bisognava farlo molto tempo fa", ripete. 

"Ho un sospetto, come ce l'hanno altre persone. E' una situazione tragica", dice riferendosi all'aereo ucraino. "Qualcuno, dall'altra parte, potrebbe aver commesso un errore.. stava volando in una zona difficile". 

"L'Iran non avrà mai armi nucleari. L'Iran ora non è ricco come lo era quando Obama gli consegnò 150 miliardi di dollari, ora è un paese diverso. Magari aspetteranno le nostre elezioni per negoziare, le sanzioni stanno colpendo duramente l'Iran", aggiunge il presidente degli Stati Uniti. 

TEHERAN - Il capo dell'autorità iraniana per l'aviazione civile ha escluso che l'aereo sia stato abbattuto da un missile, dicendo che è "scientificamente impossibile". Le voci di un abbattimento con un missile sono "illogiche", ha affermato Ali Abedsadeh, citato dall'agenzia stampa Fars. Diversi altri aerei si trovavano nello spazio aereo iraniano al momento del disastro, ha notato Abedsadeh, secondo il quale vi è un perfetto coordinamento tra le autorità iraniane per l'aviazione civile e militare. Un'approfondita indagine è in corso per stabilire le cause del disastro in coordinamento con la linea aerea ucraina e i produttori dell'aereo, ha proseguito. Secondo i regolamento dell'Icao, l'Organizzazione internazionale per l'aviazione civile, le prime indagini verranno condotte dall'Iran, ha sottolineato Abedsadeh. Se necessario, in caso l'hardware e il software che servono all'inchiesta non saranno disponibili in Iran, allora le indagini verranno condotte in un paese terzo, ha aggiunto.