Missile Sarmat in pochi minuti a Roma: cos’è la nuova arma dei russi

Un Sarmat in silo di lancio
Un Sarmat in silo di lancio

La propaganda russa ha lanciato un avvertimento all’Europa tramite il test del nuovo missile Sarmat, provato nei giorni scorsi da Mosca e annunciato al mondo da Putin come “l’arma in più per difendersi dalle minacce“: in pochissimi minuti può raggiungere le principali capitali europee, Roma compresa.

Missile Sarmat: cos’è

Si tratta di un missile balistico intercontinentale che sembra avere una gittata illimitata e “sarebbe capace di penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futura“. Il presidente russo ha annunciato che l’arma darà garanzie di sicurezza alla Russia e “farà riflettere coloro che la stanno minacciando“, il tutto mentre seguiva i lavori dei militari da Plesetsk. Le caratteristiche del missile, “che non ha eguali nel mondo e non ne avrà per molto tempo a venire“, lo rendono una possibile minaccia per tutti i Paesi della Nato.

Missile Sarmat: meno di 200 secondi per raggiungere Roma

Julia Davis, un’americana esperta di propaganda russa, ha condiviso una mappa trasmessa sul canale tv russo Rossija 1 con indicati traiettoria e tempi con cui il Sarmat potrebbe raggiungere le varie capitali europee. Per raggiungere Berlino impiegherebbe 106 secondi, per Parigi 200 mentre per arrivare a Londra 202 per Londra. Quanto alla nostra capitale, verrebbe raggiunta in meno di 200 secondi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli