Missionaria laica italiana uccisa in Perù, "sconvolto" arcivescovo Lima

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

"Sono sconvolto per quello che è accaduto a questa donna così nobile, non posso ancora concepire come sia potuto accadere un assassinio come questo. In questo momento, ricordo la mia visita a Vicenza, dove ero stato a trovare don Francesco Strazzari. Mi unisco nel dolore alla terra vicentina e al vostro Paese". Lo ha affermato all'agenzia 'Sir' l'arcivescovo di Lima, Carlos Castillo Mattasoglio, commentando l'aggressione alla missionaria laica italiana Nadia De Munari, colpita brutalmente a colpi di machete e morta in un ospedale di Lima sabato scorso.