Missione Aiea potrebbe ancora svolgere ruolo importante - Zelensky

Centrale nucleare di Zaporizhzhia vicino a Enerhodar

CERNOBBIO, ITALIA (Reuters) - La missione dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) nell'impianto nucleare di Zaporizhzhia potrebbe essere ancora importante malgrado le difficoltà incontrate a causa della presenza russa nel sito.

Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

"Abbiamo fatto tutto il possibile per garantire l'accesso dell'Aiea all'impianto di Zaporizhzhia e credo che questa missione possa ancora avere un ruolo da svolgere", ha detto Zelensky in un video trasmesso durante la riunione del Forum Ambrosetti di Cernobbio.

In precedenza, la società statale ucraina per l'energia nucleare aveva detto che la missione dell'Aiea non aveva ricevuto il permesso per entrare nel centro d'emergenza dell'impianto, dove secondo Kiev stazionano le truppe russe, e che avrebbe faticato a fare una valutazione imparziale della situazione.

"Purtroppo non abbiamo avuto notizie dell'aspetto più importante da parte dell'Aiea, ovvero l'appello alla Russia per demilitarizzare la centrale", ha detto Zelensky.

"Spero che la missione si attenga a quanto concordato e che serva gli interessi dell'intera comunità internazionale", ha precisato il presidente ucraino.

Zelensky ha inoltre affermato che garantire che l'impianto di Zaporizhzhia torni a funzionare in sicurezza e rimanga collegato alla rete elettrica del Paese aiuterebbe l'Ucraina a contrastare la crisi energetica europea.

"L'Ucraina è pronta ad aumentare le esportazioni di elettricità verso i Paesi dell'Ue", ha detto.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Stefano Bernabei)