Missione in Cina, Fontana: promuoviamo nuove rotte Milano-Shangai

Mda

Milano, 19 nov. (askanews) - La necessità di aumentare gli scambi fra Italia e Cina sia in campo economico che commerciale e culturale e incrementare le rotte aeree tra i due Paesi è stato l'argomento dell'incontro tra il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e Li Yangmin, presidente della China Eastern Airlines, terza compagnia aerea della Cina continentale. E' iniziata così la seconda giornata della missione istituzionale che il governatore, accompagnato dall'assessore regionale Bilancio, Finanza e Semplificazione, Davide Caparini, e una delegazione composta da rappresentanti di Confindustria, Fiera Milano e delegati all'internazionalizzazione di diversi atenei lombardi, sta effettuando in Cina per intensificare i rapporti tra la Lombardia e lo Stato asiatico.

"Dall'incontro con il presidente Yangmin - ha spiegato Fontana - è emersa soprattutto l'esigenza di una nuova rotta fra Shanghai e Milano, per assecondare e accompagnare il dinamismo degli imprenditori lombardi, e del volume degli scambi e degli interessi concreti fra Lombardia e Cina". "E' costante - ha continuato il governatore - l'aumento dei visitatori cinesi nella nostra regione, non solo per motivi di business, ma anche per interessi turistici e culturali". "Per questo - ha sottolineato - sosterremo convintamente, anche con il Governo italiano, il percorso per l'individuazione di una rotta stabile e redditiva tra le nostre città".

"La Cina rappresenta un mercato fondamentale per le imprese lombarde - ha commentato l'assessore al Bilancio, Davide Caparini - pertanto l'intensificazione dei collegamenti aerei è quanto mai necessario per il loro inserimento nei mercati asiatici. L'individuazione da parte della China Eastern Airlines di Milano, come hub strategico italiano, conferma la grande attrattività della nostra regione".