Missioni: Fratoianni, 'in piazza contro finanziamento guardia costiera libica'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

roma, 14 lug. (Adnkronos) – “ In piazza davanti a Montecitorio con le Ong e le associazioni antirazziste, con loro siamo andati anche in mezzo al mare per salvare le persone. E siamo qui per ribadire che la missione con la guardia costiera libica va cancellata”. Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni parlando con i giornalisti a margine della manifestazione in corso davanti alla Camera dei deputati organizzata dalle Ong e dalle associazioni antirazziste.

“Va cancellata la politica migratoria dell’Italia degli ultimi decenni basata sull’emergenza continua. Sostenere poi la guardia costiera libica vuol dire sostenere chi non salva le vite, ma va a catturare chi fugge dall’inferno dei lager libici. I parlamentari dovrebbero avere il coraggio di misurarsi con questa realtà e invece si apprestano a votare il rifinanziamento di una missione che ha solo il compito di nascondere ciò di terribile che avviene a poche miglia dalle nostre coste. Serve invece una missione internazionale di ricerca e soccorso.”

“Abbiano – conclude Fratoianni – il coraggio di cambiare rotta, ogni tattica dilatoria ogni furbizia regolamentare rischia di essere nient’altro che un altro drammatico errore . È ora di finirla di giocare con le vite di esseri umani fragili ed indifesi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli