MyssKeta: le scioccanti rivelazioni su D'Alema

·1 minuto per la lettura
miss keta con massimo d'alema
miss keta con massimo d'alema

In una strana quanto discussa intervista rilasciata poche ore fa a un noto quotidiano nazionale, Myss Keta ha parlato di un presunto flirt con un noto esponente della politica italiana. Il personaggio della rapper nostrana è nato nell’agosto del 2013 da un’idea del collettivo Motel Forlanini incentrato sulla cultura underground milanese. Dopo il primo singolo Milano, sushi & coca dell’ottobre dello stesso anno, la cantante ottenne un grande riscontro mediatico, nonché diverse critiche per i contenuti provocatori del brano.

Myss Keta: rivelazioni choc

Tornando ad ogni modo alle recenti dichiarazioni, in occasione dell’uscita del suo nuovo album Il cielo non è un limite Myss Keta è tornata a stupire tutti. La misteriosa donna dal volto coperto ha infatti parlato di Massimo D’Alema come di un suo possibile ex amante. L’ex Presidente del Consiglio dei Ministri le avrebbe addirittura spalmato la crema provandoci con lei in barca.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da M¥SS KETA (@myss.keta)

La “Lady Gaga” italiana ha poi continuato l’intervista parlando del suo nuovo singolo “Due”, descritto come “un nevrotico mosaico di annunci che svela la condizione dell’Occidente contemporaneo e la saturazione del mondo post-capitalista”. L’artista lombarda ha raccontato anche altre sue frequentazioni con i vip, citando tra gli altri Tiziano Ferro. La donna è tornata infine a spiegare perché indossi la mascherina fin dagli esordi della sua carriere. “La mia provocazione artistica […] è far capire a tutti che la mascherina non copre, ma svela molto di quanto la gente vorrebbe nascondere”. In evidente anticipo sulla pandemia da coronavirus, che oggi ci costringe necessariamente a coprire naso e bocca.