Mitsotakis: Erdogan non può "minacciare" la Grecia e l'Ue

Cgi

Roma, 8 set. (askanews) - Erdogan non può "minacciare" la Grecia e l'Unione europea cercando di strappare più soldi per affrontare la migrazione di massa. Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha criticato da Salonicco il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per una dichiarazione rilasciata la scorsa settimana sull'apertura delle porte ai rifugiati siriani, per migrare in modo massiccio in Europa.

Mitsotakis ha anche criticato i paesi dell'UE per non aver fatto la loro parte per accettare i rifugiati, in particolare i bambini non accompagnati, affermando che se non fossero in grado di mostrare solidarietà con gli altri membri dell'UE, avrebbero dovuto lasciare l'area Schengen.