Mo: Anp condanna uccisione giornalista al-Jazeera, 'Israele responsabile'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Ramallah, 11 mag. (Adnkronos) – La presidenza palestinese ha condannato l'uccisione della giornalista di al-Jazeera, Shireen Abu Aqleh, avvenuta in Cisgiordania, definendola "un'esecuzione". In una nota citata dall'agenzia palestinese Wafa, l'Autorità nazionale palestinese (Anp) ha dichiarato che "il governo israeliano è totalmente responsabile di questo crimine odioso", sottolineando che quanto accaduto "fa parte della politica quotidiana perseguita dall'occupazione contro il nostro popolo, la sua terra e i suoi luoghi santi".

La presidenza ha quindi accusato Israele di "prendere di mira i giornalisti per nascondere la verità e commettere crimini in silenzio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli