Mo, Mimun: "Molto preoccupato, cambio guardia a Casa Bianca non rasserena clima"

·1 minuto per la lettura

"Sono molto preoccupato, spero che riprenda presto il dialogo tra le parti, anche se il cambio della guardia alla Casa Bianca non mi pare favorisca un rasserenamento del clima". A spiegare il suo pensiero e le sue preoccupazioni all'Adnkronos è Clemente Mimun, che analizza così la situazione di estrema tensione in Medio Oriente dopo la notte di bombardamenti tra Israele e Hamas.

"Seguo con molta preoccupazione quel che accade…ho una sorella e molti nipoti che vivono lì, i miei genitori sono sepolti in Israele", spiega il direttore del Tg5, che analizzando l'origine delle tensioni che hanno causato l'inasprirsi della situazione, osserva: "Come al solito i media hanno deciso che e’ tutta colpa di Gerusalemme. Io penso invece che il surriscaldarsi della situazione sia soprattutto frutto delle faide interne alle fazioni palestinesi, all’Iran e ad altri paesi dell’area che hanno interesse all’alta tensione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli