Mobilità: arrivano a Roma taxi aerei elettrici, decollo nel 2024

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott. – (Adnkronos) – Sono i taxi aerei elettrici la nuova frontiera della mobilità urbana e pioniera sarà la città di Roma che ne vedrà il decollo nel 2024. A portarli nella capitale saranno Volocopter, Atlantia e Aeroporti di Roma che hanno annunciato oggi la loro partnership. Insieme all'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile e all’Enav, questo pool di aziende è infatti impegnato per portare nel campo dell’aviazione un’ innovazione fortemente sostenibile.

La mobilità aerea urbana sarà parte della soluzione per i centri urbani fortemente congestionati di tutto il mondo. Quale servizio di mobilità completamente nuovo, offrirà il trasporto aereo di persone e merci alimentato a batteria e quindi senza emissioni. Insieme alle autorità e agli enti regolatori italiani e con il pieno sostegno di Atlantia, Aeroporti di Roma e Volocopter sensibilizzeranno passeggeri e opinion pubblicasui vantaggi della Uam , Urban Air mobility, e apriranno la strada per portarla in Italia entro i prossimi 2-3 anni. In particolare, il nuovo servizio collegherà l'hub internazionale "Leonardo da Vinci" con varie località di Roma, tramite aeroporti verticali. Questo permetterà dei viaggi di qualità in pieno comfort, riducendo notevolmente sia la congestione del traffico urbano che le emissioni di CO2, in quanto i 18 motori di VoloCity operano in modalità elettrica.

Roma è una delle prime città in Europa ad avere deciso di portare servizi di mobilità aerea urbana ai propri cittadini con Volocopter. Parigi ha approvato una collaborazione per portare i taxi aerei elettrici in città in tempo per i giochi olimpici del 2024.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli