**Moda: è morta Carla Zampatti, la stilista che conquistò l'Australia**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Sydney, 3 apr. – (Adnkronos) – La stilista italo-australiana Carla Zampatti, icona della moda australiana, nota per l'elegante design dei suoi abiti indossati da star come Nicole Kidman e Cate Blanchett, è morta al Saint Vincent Hospital di Sydney all'età di 78 anni. Secondo quanto riferito dal "Sydney Morning Herald", una settimana fa Zampatti era scivolata sui gradi di una scala in un teatro all'aperto in occasione della serata di apertura della "Traviata" di Giuseppe Verdi al Mrs Macquarie's Point. Dopo la caduta accidentale, la stilista australiana aveva perso conoscenza.

Nata in Italia, a Lovero, in provincia di Sondrio, il 19 maggio 1942, la sua famiglia emigrò in Australia nel 1950. Zampatti realizzò la sua prima collezione di moda nel 1965 e nel 1970 dette vita alla società Carla Zampatti Pty Ltd. La designer aveva creato una catena di vendita al dettaglio con 30 boutique su tutto il territorio australiano e si era affermata per la sua capacità di fondere lo stile dei 'suoi' due Paesi, quello dell'Italia e quello dell'Australia. Nel 2008 era stata nominata Australian Fashion Laureate.

Nel 1973 Zampatti divenne la prima stilista australiana a introdurre i costumi da bagno nella sua collezione. Espandendosi in altri settori della moda, fu incaricata di disegnare i primi occhiali firmati della gamma Polaroid. Nel 1983 Zampatti lanciò il suo primo profumo, 'Carla': fu un successo, seguitò nel 1987 da 'Bellezza'. In collaborazione con Ford Australia, Zampatti ha ridisegnato un'auto per il mercato femminile.