Moda: a Milano nuovo 'Quidstore', brand etico che rispetta l'ambiente

webinfo@adnkronos.com

Apre a Milano (in corso di Porta Ticinese 73) il nuovo store del Progetto Quid, il brand di moda etica dell’impresa sociale Quid che attraverso la confezione di capi ed accessori moda crea opportunità di inclusione lavorativa per quanti sono a rischio di emarginazione sul mercato del lavoro italiano, con particolare attenzione alle donne. 

L’apertura del punto vendita milanese è stata resa possibile grazie al supporto di Fondazione Cariplo che ha aiutato l’impresa sociale Quid a coprire i costi di avviamento del negozio. “Vogliamo che il nostro store milanese possa diventare un punto di partenza per ispirare a una moda più sostenibile e a un mondo del lavoro più equo, specialmente rispetto alle donne” afferma Anna Fiscale, fondatrice del Progetto Quid. 

Il punto vendita Quid di Corso di Porta Ticinese ospiterà eventi commerciali e di sensibilizzazione in occasione di giornate dedicate alla questione femminile, alla moda e alla sostenibilità, diventando la cornice di talk, interventi e mostre itineranti.  

Inoltre grazie al contributo di Fondazione Cariplo Quid, dove possibile, andrà ad attivare percorsi di tirocinio e di inclusione lavorativa per donne vittime di violenza economica e per quante si trovano in circostanze di fragilità lavorativa, anche grazie al supporto di una rete locale che si va consolidando e che a oggi unisce Quid a realtà come Cerchi D'Acqua, Fondazione Adecco e Action Aid Italia. 

Il progetto nasce a Verona nel 2013 e vanta un modello di business unico nel suo genere, in grado di conciliare aspetti d’inclusione lavorativa e sociale con elementi d’economia circolare. Nella sede di Avesa e nei due laboratori carcerari presso la Casa Circondariale di Montorio Quid crea, infatti, opportunità di occupazione, di formazione e di crescita lavorativa per 120 persone di 13 nazionalità diverse, il 70% con un trascorso di fragilità lavorativa e il 90% donne. 

Quanto all'aspetto ambientale, il progetto impiega nella produzione tessuti di fine serie, stock invenduti o donati da un network di oltre 30 aziende tessili italiane e noti brand del mondo della moda recuperando dal 2013 a oggi più di 1000 kilometri di stoffa che rendono le collezioni di Progetto Quid rigorosamente Made in Italy, Made in Verona.