Moda, sfilano in Campidoglio i premiati di Who is on next?

(Adnkronos) - Una serata fuori dal comune, dedicata alla moda e ai giovani talenti. Tutto accade proprio in una delle location più iconiche della città. Piazza del Campidoglio, che torna a ospitare l’evento grazie al supporto di Roma capitale e dell’assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda. La premiazione della XVIII edizione di Who is on next?, il progetto di scouting dedicato ai nuovi creativi della moda italiana realizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia. Sotto l’ombra di Marco Aurelio una madrina d’eccezione, Andrea Delogu, che con la sua eleganza e ironia, ha dato il via alla finale di quello che rappresenta uno dei progetti più longevi della Roma Fashion Week e che ha visto passare negli anni molti talenti, tra cui Marco de Vincenzo, Gabriele Colangelo, gli Act N.1, Paul Andrew, Msgm, Stella Jean, Arthur Arbesser, Benedetta Bruzziches e Alessandro Vigilante.

E se Altaroma e Roma sono ormai sinonimo di hub per i giovani emergenti, ad aprire è proprio la voce della giovane musica italiana, Gaia, che trasforma la serata in un vero e proprio evento. Realizzata grazie al supporto di Roma Capitale e dell’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda la serata ha visto salire sul palco l’assessore Alessandro Onorato insieme alla presidente di Altaroma, Silvia Venturini Fendi. Un saluto che rinnova e rinsalda la sinergia tra Altaroma e le istituzioni partner e che consolida Roma quale punto di snodo della nuova moda Made in Italy.

Simonetta Gianfelici, fashion consultant & talent scout, e Sara Sozzani Maino, head of special projects Vogue Italia and International Brand Ambassador Cbmi, insieme a una giuria di esperti provenienti da tutto il mondo hanno selezionato undici brand scegliendo, tra loro, i più meritevoli. A sfidarsi in passerella 10.2, Çanaku, Gams Note, Karim Daoudi, Lessico Familiare, Lucia Chain, maison Laponte, Mokoo, Morphine, Setchu e Vìen suddivisi nelle categorie prêt-à-porter e accessori.

"Who is on next? è nato nel 2005 - commentano Simonetta Gianfelici e Sara Sozzani Maino - da un’idea di Altaroma e dalla curiosità, il supporto, la cultura e alla sensibilità di una donna straordinaria come Franca Sozzani". Ed è proprio a lei che è dedicato il premio oggi, e che ha visto aggiudicare il primi due vincitori sono Setchu di Satoshi Kuwata (abbigliamento donna), seguito da Mokoo di Bum-Mo Koo (abbigliamento uomo), cui viene riconosciuto un premio in denaro e la visibilità sulla testata Vogue Italia. Visibilità che sarà riconosciuta anche a Lessico Familiare di Alice Curti, Riccardo Scaburri e Alberto Petillo (abbigliamento genderless), terzo classificato di questa edizione.

Non solo, Altaroma ospiterà durante la Manifestazione Altaroma 2023 tutti i finalisti e vincitori di questa edizione, mentre Camera Nazionale della Moda Italiana offrirà la possibilità di presentare le collezioni vincitrici durante la Milano Fashion Week Women’s Collection settembre 2022. Mentre a Gams Note di Alessandro Marchetto (abbigliamento uomo) e a Karim Daoudi (accessori donna) va il premio Pitti Tutoring & Consulting Award, ovvero sei mesi di mentorship pro bono per sostenere e valorizzare i fashion designer nel loro percorso professionale e creativo sul mercato del sistema moda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli