A Modena il Festival Periferico: arte nello spazio urbano

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 ott. (askanews) - Torna a Modena, a partire dal 15 ottobre, il Festival Periferico. Giunto alla sua tredicesima edizione, la manifestazione internazionale che porta l'arte nello spazio urbano ci accompagnerà nei fine settimana da metà ottobre sino alla fine novembre.

Riempiendo la città emiliana con pratiche performative site-specific, volte ad abitare luoghi non teatrali con interventi che valorizzano gli spazi e i loro significati, Periferico 2021 - come dicono le organizzatrici e gli organizzatori del Collettivo Amigdala - "abita un'area grande e aperta, che comprende lo spazio pubblico ma non si esaurisce in esso, lasciandosi guidare dalla specificità di ogni spazio e dalle intuizioni degli artisti. Ogni opera è occasione di riscoperta - di una memoria, di un luogo, della traccia di un passaggio - attraverso la riappropriazione pubblica di spazi altrimenti chiusi o invisibili».

Il Collettivo Amigdala, insieme ai molteplici ospiti - dal coreografo Virgilio Sieni alla compagnia Archivio Zeta, dal collettivo Cheap alla coppia di artisti e ricercatori Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, passando attraverso il laboratorio dell'artista canadese Darren O'Donnell - ci guiderà per questa edizione in un lungo percorso volto a riempire un'AREA PUBBLICA - tema di questa edizione -, uno spazio geometrico che non trova formule definitorie.

A inaugurare l'apertura del festival ci sarà CHEAP, il progetto bolognese di street poster art, che dal 15 ottobre invaderà le strade di Modena: con la loro tenace dialettica, si individueranno gli interrogativi dei cittadini e delle cittadine e, insieme, si chiederanno risposte alla comunità. RECLAIM, questo il nome della campagna di affissione in due atti, offrirà un'opera di interazione e scambio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli