Modena, la storia della babysitter che ha lanciato il bambino

modena
modena

Monica Santi ha confessato di essere stata lei a gettare il bambino dal secondo piano della sua abitazione a Soliera, nel modenese. La 32enne, secondo quanto emerso, si trovava in grande difficoltà.

La confessione di Monica Santi: “Ho gettato io il bambino dalla finestra”

Monica ha confessato quello che ha fatto davanti al giudice: Sono stata io a lanciare il bambino fuori dalla finestra. Un malore improvvisamente mi ha colpita, mi sentivo soffocata e ho compiuto questo gesto al quale non riesco a dare una giustificazione.” Una sorta di black-out psicologico che avrebbe portato la 32enne a compiere il folle gesto.

La laurea e il lavoro in ditta: la vita di Monica Santi

La ragazza, figlia di due genitori anziani, si è laureata in Economia e finanza e, per qualche tempo, aveva lavorato in una ditta di Carpi. Solo ultimamente Monica, dopo essere rientra da una breve esperienza a Nizza, aveva iniziato a fare la babysitter e tutto sembrava tranquillo. Sua madre ha spiegato in lacrime: Siamo anche noi increduli e senza parole non capiamo cosa possa essere successo. Monica era un ragazza sola ma una bravissima ragazza. Davvero non riusciamo a capire.” 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli