Modena, tenta di rubare auto con bimbo a bordo

webinfo@adnkronos.com

Momenti di tensione ieri mattina a Castelfranco Emilia, nel Modenese, in viale Caduti in Guerra, nelle vicinanze del mercato settimanale. Verso l’ora di pranzo una donna di 42 anni stava salendo a bordo della propria auto dopo aver assicurato al sedile posteriore il figlio di 6 anni, quando uno sconosciuto ha cercato di strapparle di mano le chiavi per rubarle l’auto. La donna, nel panico, ha reagito, riuscendo a fare sì che l’uomo desistesse. Dopo pochi minuti, tuttavia, lo sconosciuto è tornato in azione: la vittima, questa volta, era una 38enne di San Cesareo Sul Panaro. La donna aveva appena parcheggiato la sua auto in viale Caduti in Guerra, quando l’uomo le si è avventato contro cercando, prima di strapparle il telefonino dalle mani, poi le chiavi della macchina. 

Anche questa volta, tuttavia, la donna ha reagito, attirando l’attenzione dei passanti che hanno chiamato subito il 112. Intervenuti sul posto, i militari di Castelfranco Emilia e di Spilamberto hanno individuato il presunto autore dei tentati furti che nel frattempo stava cercando di allontanarsi: un 45enne leccese, residente ad Arcola. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per la doppia tentata rapina. In tasca, il 45enne aveva anche una bomboletta spray al peperoncino. Le due vittime, sotto shock, hanno entrambe riportato lievi lesioni agli arti inferiori e superiori e sono state medicate all’ospedale di Castelfranco Emilia, riportando prognosi di pochi giorni. Il 45enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione della Procura di Modena per essere sottoposto a rito direttissimo. 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.