Moderna potrebbe aver bisogno di mesi per vaccino contro variante Omicron - Ceo a Cnbc

·1 minuto per la lettura
Delle provette di fronte a un logo Moderna

(Reuters) - Moderna potrebbe impiegare mesi per cominciare le consegne di un vaccino per il Covid-19 che funzioni in maniera specifica contro la variante Omicron.

Lo ha detto il Ceo Stéphane Bancel in un'intervista a Cnbc.

La variante Omicron comporta un alto rischio globale di impennate di casi Covid, ha detto oggi l'Oms, mentre sale il numero di paesi che riportano nuovi casi.

Bancel ha detto a Cnbc che l'efficacia dei vaccini contro la variante è attualmente sconosciuta e che ci dovrebbe essere maggiore chiarezza in circa due settimane.

Moderna ha detto venerdì che sta lavorando a un candidato per il richiamo studiato appositamente per la nuova variante e che sta testando una dose più alta del richiamo attuale, oltre a studiare altri candidati per il richiamo disegnati appositamente per proteggere contro varianti multiple.

Separatamente, i concorrenti Pfizer/BioNTech e Johnson & Johnson hanno annunciato di aver cominciato a testare i propri vaccini contro la nuova variante.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli