Mogliano, tentato rapimento di una bimba: la dinamica

Mogliano sottopasso
Mogliano sottopasso

Enorme lo spavento per una mamma della provincia di Treviso, che si è quasi vista strappare dalle mani la sua bambina di 4 anni.

Mogliano, tentato rapimento nel sottopasso della stazione

Stava camminando nel sottopasso pedonale della stazione di Mogliano, tenendo per la mano a sua bimba di 4 anni e imbragato al petto l’altro figlio. All’improvviso tre persone si sono avvicinate alla madre, rivolgendole la parole con modi gentili. A un certo punto, inaspettatamente, una delle tre persone ha cercato di rapire la piccola che stringeva la mano della sua mamma. Ha provato a portarla via, ma fortunatamente la reazione della madre ha fatto fallire il suo tentativo è fallito.

I Carabinieri sono ancora al lavoro sull’accaduto e indagano per individuare i responsabili. Per fare luce sull’accaduto saranno visionate anche le videocamere di sorveglianza. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di sabato 7 maggio. Come raccontato dalla madre, i presunti rapitori potrebbero provenire dall’Est Europa per via dell’accento. Come raccontato a Il Gazzettino dal marito della donna, padre dei due bambini, “non sappiamo esattamente che intenzioni avessero, ma è molto preoccupante”.

A raccontare l’accaduto è la stessa mamma, che ricorda su Facebook quanto vissuto quel pomeriggio: “La donna ha preso in braccio mia figlia, io l’ho prontamente ripresa e lei ha continuato a cercare di prenderle la mano”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli