Moglie di un noto fotografo accusata di aver soffocato il figlio

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
 (AP Photo/Alastair Grant)
(AP Photo/Alastair Grant)

La moglie di un famoso fotografo inglese, Dean Freeman, è comparsa in un tribunale di Uxbridge (Londra) con la pesante accusa di aver ucciso il figlio di 10 anni. Lo riporta la stampa britannica. Olga Freeman, 40 anni, è stata sentita dai magistrati dopo che il figlio Dylan era stato trovato morto nell'appartamento di Cumberland Park, Acton, a ovest della capitale.

LEGGI ANCHE: Dj morta, la svolta: "Trovati resti che al 99% sono di Gioele"

Pare che il figio della coppia, affetto da una forma di autismo, sia stato soffocato con una spugna inserita in bocca. Secondo l'accusa la madre di Dylan, dopo aver soffocato il ragazzino, lo avrebbe adagiato accanto ai suoi giocattoli in camera da letto.

Il marito della donna, Dean Freeman, è un fotografo di moda e lifestyle, che ha pubblicato libri su personaggi come David Beckham, Kelly Brook, Michael Bublé e le Spice Girls. Suo padre Robert Freeman, deceduto nel 2019, era noto per essere stato l’autore delle fotografie di copertina di molti dischi dei Beatles.

GUARDA ANCHE: Dramma per Lisa Marie Presley: morto suicida il figlio 27enne