Moglie e papà di Michael Schumacher per la prima volta in video dall'incidente raccontano la carriera del campione in un documentario

HuffPost

Dopo l’incidente che nel 2013 cambiò per sempre la vita di Michael Schumacher, la moglie e il papà della leggenda della Formula 1 torneranno a parlare davanti alle telecamere.

I due appariranno in un nuovo documentario sulla vita del pilota tedesco che si intitolerà “Schumacher”, che dovrebbe arrivare nei cinema di Germania e Svizzera nel prossimo dicembre. Un trailer sarà però proiettato al prossimo Festival di Cannes, che inizierà il 14 maggio.

Corinna, la moglie di Schumi, ha parlato raramente alle telecamere da quando il marito è stato protagonista del grave incidente sciistico da cui ancora non si è ripreso. Il motivo è cercare di mantenere la massima riservatezza sulle condizioni di salute del marito. Insieme a lei, apparirà anche il padre del sette volte campione del mondo (cinque di questi arrivati con la Ferrari).

I produttori del documentario, Michael Wech e Hanns-Bruno Kammertöns, hanno dichiarato che il film vuole ricordare i 50 anni di Schumacher e il 25esimo anniversario del suo primo titolo mondiale con la Benetton. “Il film sarà un ritratto, non solo di un’incomparabile carriera, ma anche delle molteplici sfaccettature di un uomo dalla personalità complessa”.

Nel film saranno presenti filmati e immagini mai visti prima, conservati nell’archivio della famiglia Schumacher. La manager del campione tedesco, Sabine Kehm, si è detta entusiasta del progetto: “La formidabile carriera di Michael merita una celebrazione di questo tipo. Siamo molto contenti che questo sarà realizzato da persone così sensibili e ambiziose”.

Continua a leggere su HuffPost