Moige: pronti per azioni decise contro le droghe

Red/Nav

Roma, 21 nov. (askanews) - "Come genitori, condividiamo l'appello del capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli, di fare rete ed avviare campagne di prevenzione che coinvolgano anche le famiglie in questa lotta, sempre più drammatica, contro tutte le droghe. Siamo fortemente preoccupati per l'abbassamento dell'età dei consumatori e per l'invasione di nuove droghe sintetiche come il fentanyl, che ha costi accessibili a tutti ed è 50 volte più potente dell'eroina.

Sono passati esattamente 10 anni dall'ultima Conferenza Nazionale sulle droghe, prevista invece dalla legge ogni 3 anni e che ha come obiettivo quello di fare il punto sui risultati, individuare nuove situazioni problematiche e proporre eventuali correzioni legislative. Occorre quindi agire presto dando strumenti concreti per salvare i nostri figli dalla voragine della droga che può distrugge le loro giovani vite". Lo ha dichiarato Antonio Affinita, Direttore Generale del Moige - Movimento Italiano Genitori.