Moige: subito l'assegno unico per i figli, non c'è più tempo -2-

Red/Sav

Roma, 8 ott. (askanews) - "Inoltre, un bonus-figli netto può aiutare a formare una nuova cultura, grazie all'impatto simbolico che può avere. Ma più di bonus e assegni, a favorire la natalità sono fattori come il riconoscimento sociale del valore della famiglia, la possibilità di conciliare lavoro domestico e lavoro fuori casa, l'assenza di barriere per le donne che dopo il parto rientrano al lavoro, un contesto professionale in cui chi ha figli non è lasciato solo, carriere che non escludono la possibilità di una famiglia, il supporto delle comunità e delle città che non siano ostili ai bambini".

"Auspichiamo una tempestiva approvazione di questa norma. Non c'è più tempo da perdere perché siamo in uno stato di emergenza demografica che va fermato con misure drastiche a sostegno delle famiglie e della natalità. L'assegno unico non è la soluzione a tutti i problemi ma è un primo passo nella direzione di un cambiamento culturale nel quale il figlio non è più considerato un affare privato, ma un investimento per il futuro dell'intera comunità", conclude Elisabetta Scala, vicepresidente del Moige.