Moldova, Dodon si congratula con Sandu ma denuncia irregolarità

Dmo
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 nov. (askanews) - Il presidente uscente della Moldova, il filorusso Igor Dodon, si è congratulato con la sfidante, la ex premier Maia Sandu, sulla base dei "risultati preliminari" del ballottaggio per le presidenziali in cui la candidata filo-Ue ha ottenuto poco meno del 58%, ma ha sottolineato un alto numero di irregolarità nel voto. Lo scrive Ria Novosti. "I risultati preliminari mostrano che Maia Sandu ha vinto. Mi congratulo con lei per questi risultati preliminari, ma il processo elettorale sarà completo quando tutti i report di infrazioni saranno verificati", ha detto Dodon, aggiungendo che la sua "campagna ha registrato un numero senza precedenti di irregolarità nel corso delle elezioni, le verificheremo tutte".