Molteni(Lega): Salvini al Viminale ha combattuto mafia

Adm

Roma, 22 gen. (askanews) - Matteo Salvini da ministro dell'Interno ha combattuto la mafia "con atti concreti". Lo dice Nicola Molteni, deputato della Lega e già sottosegretario all'Interno. "Nuovo impulso all'Agenzia dei beni sequestrati e confiscati alla mafia, norme ad hoc per sgomberare gli edifici occupati dalla criminalità organizzata, nuovi strumenti di indagine contro i trafficanti di esseri umani che spesso fanno affari con i clan. Matteo Salvini, al Viminale, ha combattuto la criminalità organizzata con i fatti".

"Ricordo anche il piano di assunzioni per più di 8mila donne e uomini delle Forze dell'Ordine. Salvini ha messo la faccia durante l'abbattimento delle ville dei Casamonica e a Ferragosto ha portato i vertici delle Forze di Polizia e dell'intelligence nei territori di 'ndrangheta e camorra. Per la Lega vanno arrestati i mafiosi, altro che schedare i poliziotti come vorrebbe il Pd".