Momenti di panico su un aereo della Klm ed assistenti impegnati a dividere i contendenti

Un'immagine della rissa a bordo
Un'immagine della rissa a bordo

Terrore in alta quota e furiosa rissa sul volo Manchester-Amsterdam, sei arresti ed un ferito dopo che alcuni passeggeri hanno iniziato a picchiarsi come ossessi su un aereo che giovedì 5 maggio dal Regno Unito stava raggiungendo l’Olanda. I media spiegano che la rissa è esplosa all’improvviso e per futili motivi, ma non sono stati specificati quali. Il dato di fatto è che ad un certo punto sei fra i passeggeri di quel volo Klm hanno iniziato a picchiarsi brutalmente con calci, pugni e prese di lotta nel ben mezzo del corridoio del velivolo e sotto gli sguardi attoniti degli altri passeggeri.

Rissa sul volo Manchester-Amsterdam

Inutile dire che la rissa è stata immediatamente filmata con i telefonini ed alcuni dei suoi momenti “topici” messi in rete. Ma non ci sono stati solo esiti social per quell’esplosione di violenza in quota, all’atterraggio ad Amsterdam si sono palesati anche gli effetti giudiziari. Non a caso i sei passeggeri sono stati arrestati dopo lo scoppio di quella rissa che aveva anche messo a repentaglio la sicurezza del volo.

Forse un pestaggio in danno di una sola persona

Ci sono non meno di due video che ritraggono la scena terribile in cui si vedono degli uomini accanirsi con violenza su almeno un altro passeggero, anche se non è chiaro se la vittima avesse o meno qualche sodale. Quel che è certo e desumibile da quelle immagini è che il personale di bordo ha faticato molto per riportare la calma. Alla fine la polizia militare olandese ha arrestato 6 uomini, tutti inglesi, uno dei quali leggermente ferito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli