Monda: Papa sente l'urgenza per situazione drammatica del mondo

Pat

Rimini, 22 ago. (askanews) - "Se dovessi usare un aggettivo per descrivere papa Francesco userei 'urgente'". Bergoglio "sente l'urgenza, perché il mondo vive una situazione drammatica". Lo ha raccontato il direttore dell'Osservatore romano, Andrea Monda, intervenendo al Meeting di Cl, dove ha confessato che "nonostante gli 82 anni" del pontefice "è difficile stare al suo passo", soprattutto in occasione dei viaggi apostolici.

Dallo scorso 21 dicembre, dopo la nomina da direttore del quotidiano vaticano, Monda sta cercando di "stare molto a fianco a Francesco e cercare di comunicare questa persona che ha qualcosa di straordinario. Ha 82 anni - ha detto -, e quando fa i viaggi ti chiedi come faccia" a mantenere quel ritmo di lavoro. "Io che ho 30 anni in meno non riesco a stare al suo passo".

Un aggettivo che descriva il papa? "Urgente", perché "sente l'urgenza, perché il mondo vive una situazione drammatica - ha spiegato il direttore -. E' il papa dell'allegria, della gioia, è uno che va oltre la superficie, raggiunge il cuore delle persone perché invita le persone a riflettere sulla propria vita". La forza, l'energia e la serenità di quest'uomo? "Nasce dalla sua grande fede - ha aggiunto -. Lui sa che il diavolo è il principe del mondo ma anche che c'è il Signore della storia; ha una tale capacità di affidarsi che può passare anche attraverso il fuoco e le fiamme che il mondo non gli risparmia" e non rimanere ferito.