Mondello, mare invaso dagli escrementi: bagnanti senza parole

escrementi mare

Il mare e la spiaggia della bellissima Sicilia, in particolare di Mondello, sono stati scalfiti da una bravata attuata, secondo le prime ipotesi, da un gruppo di ragazzini. I turisti sulla spiaggia, infatti, si sono trovati di fronte a una scena di ribrezzo: il mare antistante Mondello era pieno di escrementi. Tra le acque era impossibile non notare una buona quantità di feci lasciate a galleggiare liberamente. Impossibile contenere l’ira dei turisti che affollavano questa mattina la spiaggia siciliana. Per riportare il mare alla normalità si sono resi necessari gli interventi del salvataggio.

Un mare di escrementi a Mondello

“Una vergogna” hanno commentato i bagnanti. Sulla spiaggia di Mondello, in Sicilia, sono riaffiorati alcuni escrementi che hanno rovinato le acque. Le feci galleggiavano indisturbate fino a riva: la bravata, secondo quanto riveriscono alcuni quotidiani, potrebbe essere amputata a ragazzini. Infatti, come riporta Il Giornale di Sicilia, il fatto è successo questa mattina (sabato 24 agosto) all’altezza del commissariato, frequentato da gente di tutte le età. La scena ha suscitato, inoltre, l’ira e il ribrezzo dei bagnanti. Per riportare la giornata alla normalità sono intervenuti gli uomini del salvataggio. Una volta ripulite le acque del mare la situazione si è pacificata.

I commenti

Uno dei bagnanti legati alla spiaggia di Mondello ha commentato l’episodio in questi termini: “Si tratta di uno sversamento fognario abusivo“. L’uomo, infatti, avrebbe riferito di frequentare la zona da tempo e più volte gli è capitato di imbattersi in queste spiacevoli situazioni. Anche altri turisti hanno accreditato questa spiegazione.