Mondiali 2006, Elizondo confessa: "Zidane-Materazzi? Me l'ha detto il quarto uomo"

1 / 2

Mondiali 2006, Elizondo confessa: "Zidane-Materazzi? Me l'ha detto il quarto uomo"

L'arbitro della finale di Germania 2006 torna sull'espulsione di Zidane e rivela: "I miei assistenti non avevano visto niente".

La finale giocata a Berlino nel 2006 e vinta dall'Italia è passata alla storia anche, se non soprattutto, per la testata di Zidane a Materazzi e il conseguente cartellino rosso al campione francese proprio nell'ultima partita della sua carriera.

Rosso che però è arrivato con qualche minuto di ritardo tanto da fare pensare a un aiuto esterno per l'arbitro Elizondo che, adesso, spiega in un video riportato da 'Marca' come andarono veramente le cose quella sera.

"A un certo punto vedo Materazzi sdraiato a terra, a circa trenta o quaranta metri da me. Interrompo il gioco rapidamente e chiedo ai miei assistenti che mi rispondono di non avere visto assolutamente niente", ricorda Elizondo.


A correre in aiuto dell'arbitro non fu la tecnologia ma il quarto uomo, lo spagnolo Medina Cantalejo: "Terribile testata di Zidane a Materazzi, quando vedrai il video non ci crederai".

Ecco spiegato quindi il lieve ritardo nell'espulsione di Zidane. Un'espulsione che, forse, ha deciso i Mondiali e che sicuramente resterà nella storia del calcio.