Mondo Rai/appuntamenti e novità

webinfo@adnkronos.com
·9 minuto per la lettura

Nel quarto appuntamento con Superquark, il programma di Piero Angela in onda mercoledì 5 agosto dalle 21.25 su Rai1, il documentario naturalistico della BBC, della serie “Sette continenti un Pianeta”, ci porterà in viaggio in l’Australia. Un continente antico, che al tempo dei dinosauri si è staccato dagli altri e che grazie all’isolamento e a particolari condizioni climatiche si è trasformato in uno scrigno prezioso, custode di una fauna arcaica. Tra le specie più sorprendenti il diavolo della Tasmania, il varano gigante e un uccello dalle sembianze di dinosauro, che con i suoi quasi due metri di altezza, è considerato il più pericoloso del mondo. Ci si immergerà poi nella barriera corallina, dove si nascondono milioni di pesci colorati, che danno vita ad uno spettacolo meraviglioso. E’ qui che gli operatori della BBC sono riusciti a filmare un raduno di migliaia di squali che avviene solo una volta ogni 10 anni. Nel cuore di Roma, a due passi dal Quirinale, sorge uno dei palazzi più belli e ricchi di arte della Capitale: Palazzo Barberini, sede di una parte delle Gallerie Nazionali di Arte Antica. Alberto Angela ci guida in questo scrigno dell’architettura barocca, prezioso contenitore di capolavori assoluti della pittura italiana. Barbara Gallavotti e Francesca Marcelli sono andate in Svizzera, per seguire un gruppo di ricercatori che studia quali sono i fattori che favoriscono la trasmissione dell’influenza. Giovanni Carrada con Emanuela Gardenghi ci svelano i segreti dello straordinario miracolo tecnologico di Israele, uno dei paesi più piccoli ma più innovativi al mondo. Dopo il servizio Piero Angela approfondirà l’argomento con un esperimento in studio di Paco Lanciano. I ghiacciai perduti del Karakorum, un servizio che nasce grazie a tre grandi alpinisti fotografi italiani, che dai primi del 1900 ad oggi hanno documentato l’evoluzione degli sterminati ghiacciai del Karakorum. Le fotografie scattate dalla stessa prospettiva a un secolo di distanza ci aiutano a capire il complesso sistema climatico della Terra e i suoi mutamenti. Siamo tutti preoccupati di capire come nasce un farmaco, ma cosa sappiamo della nascita di un cosmetico? Barbara Gallavotti con Federica Calvia sono andate a vedere. La dottoressa Elisabetta Bernardi, nella rubrica “la scienza in cucina” parlerà di tecnologia e intelligenza artificiale per un’agricoltura più ecosostenibile. L’approfondimento in studio di Piero Angela, con le rubriche: “Psicologia di una bufala”, Terra piatta, rettiliani, scie chimiche… quante sono le persone che ci credono in realtà? Se ne parla con Massimo Polidoro direttore del Cicap. “Dietro le quinte della storia” con il professor Alessandro Barbero che racconta dell’invenzione della Marianne, il simbolo della Repubblica francese. In effetti nessuno sa dire quando sia nato esattamente questo personaggio e perché si chiami così. Piero Angela prosegue in seconda serata con “Superquark Natura”. In questa puntata per la meravigliosa serie Bbc Blu Planet II, ci immergeremo nel grande blu, l'ambiente selvaggio più grande al mondo, lontano dalle rive e profondo molti chilometri. È un vasto deserto marino, dove c'è poco da mangiare e nessun luogo in cui nascondersi. Eppure, ospita alcune delle creature più grandi e più spettacolari al mondo.

Federico Quaranta, accompagnato da Laura Forgia e Manila Nazzaro, parte con “E la chiamano estate”, un viaggio speciale in quattro puntate su Rai2 per raccontare come gli italiani trascorrono le vacanze ai tempi del Covid-19. Quattro appuntamenti in onda a partire da mercoledì 5 agosto in seconda serata alle 23.05, per conoscere quattro località meravigliose: il Salento, la Romagna, le Dolomiti del Trentino e la Sardegna. Il conduttore veste i panni del viaggiatore curioso e attento alle tradizioni e alle culture locali ma anche sensibile alle straordinarie bellezze del nostro territorio. Si comincia dal Salento, lungo un itinerario che partendo da Lecce e arrivando a Santa Maria di Leuca, porterà i telespettatori lungo le coste adriatiche e verso la costa ionica fra Gallipoli e le cosiddette "Maldive del Salento". Guest star della puntata, i Sud Sound System, con le loro sonorità tipiche di questa terra.

Karl Marx nasce il 5 maggio del 1818 a Treviri, in una famiglia borghese di religione ebraica. La famiglia Marx vanta una lunga tradizione di rabbini, ma il destino del giovane Karl sarà segnato dalla formazione illuministica del padre. A “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura in onda mercoledì 5 agosto alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli ne parla con il professor Lucio Villari. Il periodo universitario, presso la facoltà di Giurisprudenza a Bonn, è caratterizzato da una vivace goliardia e dall’incontro con la donna che amerà per tutta la vita: Jenny von Westphalen. La vita professionale di Marx comincia invece a Colonia, come collaboratore della Gazzetta Renana. In seguito alla chiusura del giornale Marx è costretto a emigrare in Francia, ed è nella capitale francese che nasce il sodalizio con Friedrich Engels. Nel 1848 Marx ed Engels pubblicano il Manifesto del Partito Comunista e individuano il motore della storia nella lotta tra le classi. Intanto il movimento operaio europeo continua a crescere e nasce l’Associazione Internazionale dei lavoratori: Marx è una delle forze trainanti del gruppo. Negli stessi anni Karl riprende lo studio dell’economia politica e teorizza la creazione del valore di scambio della merce attraverso la quantità di lavoro immesso in essa. Sono studi che confluiscono nel Capitale, la grande opera della maturità, che conclude il suo lungo percorso di pensatore.

La loro musica mescola sapientemente elementi rock, pop e dance, con suggestioni derivate dai loro grandi maestri ispiratori: Bowie, i Cure, i Beatles e i Kinks. I Pulp sono i protagonisti del nuovo episodio della serie “Rock Legends”, in onda mercoledì 5 agosto alle 24.45 su Rai5 (canale 23) e disponibile anche in lingua originale. Nata nel 1980, a Sheffield, la band è stata molto attiva negli anni Ottanta e Novanta, raggiungendo un successo mainstream soprattutto in Gran Bretagna. Dopo aver firmato per diverse etichette indipendenti, sono arrivati al successo con la traccia “Do You Remember The First Time”; con il disco “His ‘n’ Hers” hanno poi consolidato il loro successo, entrando nella top ten inglese degli album. Col disco “Different Class”, trainato dal singolo del 1995 “Common People” hanno infine raggiunto una più larga fetta di pubblico, aggiudicandosi tra l’altro il Mercury Music Prize. L’episodio mostra materiale d'archivio, video musicali e interviste ai critici musicali e giornalisti come Michael Bonner (Uncut Magazine), Hamish MacBain (Shortlist), John Aizlewood (Evening Standard).

Gran parte del territorio montuoso italiano è costituito da rocce carbonatiche che, oltre ad essere belle, hanno una particolare caratteristica: sono facilmente corrose dall'acqua, soprattutto se acida. Goccia dopo goccia il carbonato di calcio reagisce con gli ioni idrogeno contenuti nella pioggia e comincia a disgregarsi, giorno dopo giorno, anno dopo anno, millennio dopo millennio. Nasce così il più fantastico dei paesaggi mediterranei, quello delle gole rocciose, delle formazioni carsiche, delle grotte lunghe chilometri e solo in parte esplorate. Sono i paesaggi descritti dal documentario “Gutta cavat lapidem”, in onda mercoledì 5 agosto alle 14.00 su Rai5 (canale 23) per “Wild Italy”. In questi luoghi vive una straordinaria fauna di organismi detti troglobi, cioè abituati a vivere nell'oscurità perenne e nell'assenza di piante.

Dipinti, acquerelli, ceramiche, gioielli, arazzi, libri antichi. Con oltre un milione di pezzi, la Royal Collection della famiglia reale britannica rappresenta una delle più grandi e prestigiose collezioni d'arte del mondo. I suoi capolavori, realizzati da artisti come Van Dyck, Holbein, Leonardo da Vinci, Vermeer, Canaletto e molti altri, tappezzano le pareti del Castello di Windsor, di Hampton Court e di molti altri palazzi, musei e istituzioni in giro per la Gran Bretagna. Ma come è nata questa formidabile raccolta, frutto di una vera passione per l’arte da parte di re e regine? E quali tesori conserva? Lo svela lo storico dell’arte Andrew Graham-Dixon nella serie "Arte, passione & potere", in onda da mercoledì 5 agosto alle 19.15 su Rai5 (canale 23). In ogni episodio Graham-Dixon ricostruisce la storia di questa collezione, narrando allo stesso tempo la storia della monarchia britannica. Un viaggio in quattro episodi che parte dal ‘500 per arrivare ai giorni nostri e che si conclude al fianco di una guida d'eccezione: il principe Carlo d'Inghilterra.

“Resident Evil: Retribution” film del 2012 diretto da Paul W. S. Anderson con Milla Jovovich, Alì Larter, Sienna Guillory, Kevin Durant e Michelle Rodriguez è il quinto film della saga cinematografica Resident Evil, basata sui famosi videogiochi e il secondo ad essere distribuito in versione tridimensionale, in onda su Rai4 mercoledì 5 agosto alle 21.10 Prigionieri della nave corazzata Arcadia, Alice e compagni vengono attaccati da un plotone di velivoli da guerra, capeggiati da Jill Valentine, controllata dalla Umbrella tramite un medaglione. Caduta in acqua e svenuta, Alice pare risvegliarsi in una tranquilla casetta della periferia americana, dove vive sposata con Carlos, dal quale ha avuto una figlia, Becky. Ma gli zombie bussano alla porta o, per meglio dire, l’abbattono. Alice riesce a fuggire ma la attende un secondo risveglio, questa volta all’interno del quartier generale della Umbrella. Evadere è tanto pericoloso quanto necessario.

Le grandi emozioni di un periodo per tutti indimenticabile, tra ansie, amori e aspettative per il futuro. Con “Notte prima degli esami – Oggi” e “L'estate addosso”, mercoledì 5 agosto su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) si celebra il traguardo della maturità, una tappa che rappresenta non solo la fine delle scuole superiori, ma anche l’inizio della vita da adulti. Si parte alle 21.10 con il film del 2007 firmato da Fausto Brizzi con Nicolas Vaporidis, Carolina Crescentini, e Giorgio Panariello. “Notte prima degli esami – Oggi” racconta i problemi di Luca Molinari, maturando in crisi adolescenziali, che dagli anni '80 all'era 2000, sono sempre la scuola, i genitori e soprattutto l'amore per la bella Azzurra. Alle 22.55 il racconto continua con il film di Gabriele Muccino “L'estate addosso” interpretato da Matilda Lutz, Taylor Frey, Brando Pacitto e Jessica Rothe. Dopo gli esami di maturità, Marco e Maria si ritrovano in vacanza a San Francisco ospiti di Matt e Paul. Tra le due coppie nascono sentimenti contrastanti, imprevedibili e indimenticabili.

Come utilizzare al meglio i fondi del Recovery? A "Radio anch’io" le prime proposte dei ministri e le nuove misure nel decreto agosto. Nella puntata di mercoledì 5 agosto alle 7.30, poi, anche una pagina su immigrazione, tra rimpatri, nuovi sbarchi, partenze dalla Tunisia, frontiera del nord-est. E infine, la cosiddetta “legge del cemento” della regione Sardegna, con cui si rischia di rovinare tutta la bellissima costa. Tra gli ospiti di Giorgio Zanchini: Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria al Mef (LeU); Stefano Feltri, direttore del quotidiano Domani; Massimo Bitonci, deputato Lega; Dario Stevanato, ordinario di diritto tributario all'Università di Trieste; Azzurra Meringolo, Grr; Ida Carmina, sindaco di Porto Empedocle; Matteo Mauri, viceministro all'Interno (Pd); Enrico Grazioli, direttore de Il Piccolo; Christian Solinas, Presidente della Regione Sardegna; Mario Tozzi, Geologo e divulgatore scientifico; Pierpaolo Tilocca, presidente Ance Sardegna; Francesco Orrù, comandante provinciale Vigili del Fuoco di Cagliari. (Cap)