Mondo Rai/Appuntamenti e novità

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·7 minuto per la lettura

Domani alle 20,30 su Rai1 il ritorno della prima semifinale di Coppa Italia con il big match Juventus-Inter in diretta. Telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro. A bordo campo Alessandro Antinelli e Paolo Paganini. Si parte dall'1-2 per i bianconeri, in caso di parità al novantesimo supplementari ed eventuali rigori.

Il comedy show condotto da Stefano De Martino dedica la quarta puntata di "Stasera tutto è possibile", in onda domani alle 21.20 su Rai2 al tema “A spasso nel tempo”. Ospiti fissi del programma: Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e Vincenzo De Lucia, che proporrà l’imitazione di Barbara D’Urso, insieme a Elettra Lamborghini, Antonio Giuliani, Peppe Iodice, Fatima Trotta, l’influencer da milioni di followers, Cecilia Cantarano, lo schermidore e conduttore radiofonico Stefano Pantano e i Gemelli di Guidonia e con loro l’immancabile mascotte, il Panda, "animato" dal ballerino Egon Polzone. Tutti si metteranno in gioco, cimentandosi in diverse prove, a partire dalla celebre Stanza Inclinata, vera e propria icona del programma con il suo pavimento obliquo di 22,5 gradi. Tra gli altri giochi della puntata: Stammi dietro dance, Serenata Step, Segui il labiale, Dalla A alla Z, Do re mi fa male, Mimo senza fili e altri ancora. Il comedy show di Rai2 prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy si può commentare sui social attraverso l’hashtag #staseratuttoepossibile.

I piccoli investitori armati di risparmi e propositi sovversivi, spinti dalla pubblicità che li circonda sulle reti social e forti di nuove libertà tecnologiche, sono la nuova aria che tira in borsa. Non a caso si chiama Robinhood l’app di brokeraggio di gran lunga più usata dagli investitori amatoriali: la loro attività coordinata sui social network continua a provocare sconvolgimenti in borsa, mentre le principali piattaforme di trading hanno interrotto la compravendita di alcuni titoli e il caso Gamestop ha fatto parlare negli ultimi giorni i media di mezzo mondo. C’è chi parla di rivoluzione sui mercati mentre il fai da te degli investitori al dettaglio, che bypassano gli intermediari, preoccupa ormai negli Usa anche la Sec (Security and Exchange Commission). Anna Maria Giordano ne parlerà, nella puntata di “Radio3Mondo” di domani alle 11 su Radio3, con Vito Lops, giornalista del Sole24Ore, esperto di marcati finanziari.

Domani alle 21.20 ancora una prima visione per la serata di Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) con il crime dai risvolti grotteschi “American Animals”, scritto e diretto dal documentarista Bart Layton. Tratto da una storia vera, abilmente portata in scena con l’originale scelta di fondere gli attori con i reali protagonisti della storia, il film racconta di quattro amici che pianificano il furto di un prezioso volume illustrato dalla biblioteca dell’università che frequentano. Sembra un colpo semplicissimo, ma l’inesperienza e la goffaggine dei quattro, unita al fato averso, metterà in guai seri i ladri improvvisati. Nel cast troviamo la star di American Horror Story e X-Men: Giorni di un futuro passato Evan Peters, affiancato da Barry Keoghan, già apprezzato nell’inquietante ruolo del protagonista in Il sacrificio del cervo sacro di Yorgos Lanthimos. A seguire, il magazine “Wonderland” che questa settimana è fortemente legata al film che la precede visto che darà voce proprio al regista di American Animals Bart Layton.

Gli alfieri del pop britannico del Duemila. Gli unici in grado di riempire gli stadi senza scontentare la critica. Il nuovo episodio della serie “Rock Legends”, in onda in prima visione domani alle 23.00 su Rai5 e disponibile anche in lingua originale, ripercorre l'irresistibile scalata di Chris Martin & C. La serie “Rock Legends”, che celebra le pietre miliari rock e pop, torna su Rai5 in versione “extended play”. Attraverso interviste, musica, aneddoti e videoclip, ogni episodio ripercorre in quasi un’ora la vita e la carriera di icone che hanno lasciato un segno indelebile e che continuano a ispirare le generazioni. )

Domani alle 21.10 su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) va in onda il film “Delivery Man”, per la regia di Ken Scott, interpretato da Vince Vaughn, Chris Pratt, Cobie Smulders, Britt Robertson. David Wozniak è un uomo adulto che non ha mai voluto realmente delle responsabilità. Per questa ragione rischia di perdere la sua ragazza che vorrebbe avere una famiglia. A ricordargli che è ormai un uomo grande ci pensa la banca del seme che per errore ha per troppe volte usato il suo contributo ed ora David, che dietro lo pseudonimo “Starbuck” aveva donato il suo sperma in una clinica 20 anni prima, si trova 533 figli a cui pensare. Deve decidere cosa fare quando 142 di loro intentano una causa per poter rivelare la sua identità. Il film, tratto da una storia vera, è un remake della pellicola canadese "Starbuck - 533 figli e… non saperlo!", diretta dallo stesso Ken Scott.

Celebre stilista del dopoguerra e icona della moda, Hardy Amies è stato uno degli agenti segreti più improbabili della Seconda Guerra Mondiale. Un personaggio raccontato da “La guerra segreta”, in onda domani alle 22.10 su Rai Storia. Nato nel 1909, all’inizio della guerra Amies è un sarto sia pure già di successo, ma tutto cambia quando entra nei servizi segreti dello Special Operations Executive e – tra Inghilterra e Belgio – si mette alla caccia di agenti doppiogiochisti e spie tedesche. E lo fa partecipando a quella che passa alla storia come “Operazione Ratweek”, la settimana del ratto, una campagna di omicidi sistematici, al di fuori di ogni legge. Nonostante l’operazione sia sempre stata negata, ci sono ora le prove che ne attestano la sua effettiva realizzazione.

Dopo il grande successo di pubblico su Rai2, arrivano su Rai Gulp, da domani alle 20.40 le repliche della quinta stagione de “Il Collegio”, il docu-reality divenuto un vero e proprio fenomeno di costume tra i giovanissimi e gli adolescenti. Il programma sarà proposto dal lunedì al venerdì, con l'eccezione del mercoledì. Dopo l’exploit di ascolti e di consensi della critica delle prime quattro stagioni, ambientate nel 1960, 1961, 1968 e1982, il programma proietta i suoi 21 alunni nel 1992.A ospitare la nuova avventura è il Collegio Regina Margherita di Anagni dove gli storici corridoi tornano a popolarsi di studenti. Sono tanti i temi che il reality toccherà, anche attraverso la voce narrante di Giancarlo Magalli: dal multiculturalismo all’elezione del neopresidente USA Bill Clinton, dalla nascita di Internet al primo sms fino ai rave del grunge e della musica hip hop. Ma il 1992 è stato un anno importante anche per l’attualità italiana, con i tragici attentanti che costarono la vita ai giudici Falcone e Borsellino e alla loro scorta. E poi, ancora, l'inchiesta "Mani Pulite" e i nuovi equilibri della politica, argomenti che verranno affrontati sia sui banchi di scuola durante le lezioni e sia nelle attività extrascolastiche. Tra i momenti più divertenti ci sarà spazio per il karaoke (è l’anno di Nirvana, Jovanotti, 883, di “Losing My Religion” dei R.E.M. e di “Ci vuole un fisico bestiale” di Luca Carboni) così come per le prime lezioni d’informatica.

Continua l’immersione totalizzante nei suoni e nelle suggestioni emotive proposte da Pierluigi Diaco. Dopo Roberto Mancini, Donatella Rettore e Claudia Gerini, domani alle 23.45 su Rai2, sarà Rita Rusic a farsi coinvolgere in una esperienza “sonora” dai risvolti imprevedibili, in cui l’ascolto, l’emotività e il ricordo si fanno racconto. Un percorso disseminato di frammenti sonori che evocheranno storie, personaggi, voci, figure, ricordi ed emozioni. Si spazierà dalla storia personale di Rita Rusic all’attualità, dal costume alla società, dallo spettacolo allo sport. Dieci suggestioni sonore da ascoltare una alla volta nell’avvolgente studio della trasmissione, dove come sempre campeggeranno i disegni di Gek Tessaro, che interpreterà artisticamente i suoni ascoltati. Come nelle precedenti puntate ci sarà spazio per una canzone che Diaco dedicherà alla sua ospite e che sarà ascoltata integralmente e supportata da un vestito di immagini montate dal regista Paolo Severini. Il brano che sarà fatto ascoltare e vedere a Rita Rusic è “Vedrai vedrai” scritta e interpretata da Luigi Tenco. Oltre ai dieci stimoli sonori e alla canzone, poi, la Rusic sarà coinvolta in un semplice ma significativo esercizio utilizzando un foglio di carta su cui scrivere una frase - una dedica, una poesia, un messaggio, un verso, un appello, una semplice parola – che, per lei, abbia un significato importante e attuale.