Mondo Rai/Appuntamenti e novità

·10 minuto per la lettura

Domani torna, in prima serata, su Ra1 alle 20.35, l’appuntamento con il dance show più amato e seguito di sempre: Ballando con le Stelle. Milly Carlucci, ancora una volta, ha superato le aspettative portando sul palco dell’Auditorium Rai del Foro Italico un cast “stellare”, che già sulla carta promette scintille. Insieme alla signora della tv, in questa nuova edizione, non mancherà l’energia contagiosa di Paolo Belli e della sua Big Band. Tredici Vip, guidati dai maestri storici del programma e da alcune new entry, vere star internazionali della danza, tredici personaggi dotati di una spiccata personalità, pronti a mettersi in gioco per regalare al pubblico uno spettacolo da non perdere. Ognuno di loro porterà sulla pista qualcosa di nuovo, non solo potenzialità e tecnica nel ballo, ma anche aspetti della personalità che mai prima d’ora aveva mostrato in pubblico. Ogni coppia porterà in scena il suo personale viaggio, che li condurrà puntata dopo puntata alla finalissima di questa 16° edizione. Queste le coppie in pista: Andrea Iannone - Lucrezia Lando; Al Bano - Oxana Lebedew; Arisa - Vito Coppo-la; Alvise Rigo - Tove Villfor; Bianca Gascoigne - Simone Di Pasquale; Fabio Galante - Giada Lini; Federico Lauri - Anastasia Kuzmina; Memo Remigi - Maria Ermachkova; Mietta - Maykel Fonts; Morgan - Alessandra Tripoli; Sabrina Salerno - Samuel Peron; Valeria Fabrizi - Giordano Filippo; Valerio Rossi Albertini - Sara Di Vaira. Ognuna di queste coppie al termine della puntata potrebbe essere eliminata, ma, tutte a distanza di qualche settimana, avranno la possibilità di rientrare in gara a condizione, però, di continuare a studiare con impegno e costanza. Nello spazio dedicato al “Ballerino per una notte”, Milly Carlucci per la prima puntata di questa edizione ospiterà una vera istituzione della televisione italiana: Pippo Baudo. Il presentatore per eccellenza, il cui stile inconfondibile è entrato nell’immaginario collettivo di intere generazioni. Tra l’altro appena insignito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Baudo imparerà in poche ore una coreografia realizzata ad hoc, da eseguire durante la diretta del programma. La sua esibizione verrà valutata dalla giuria presente in studio ed il punteggio ottenuto servirà a migliorare la classifica di una delle coppie in gara. Tante le conferme, ma anche qualche novità, per un programma la cui forza è quella di restare fedele a sé stesso, ma sempre con una ventata di freschezza, regalando al pubblico attraverso i suoi personaggi sempre qualcosa di diverso. Non poteva mancare, Roberta Bruzzone, la nota criminologa che di settimana in settimana svelerà qualche curiosità sulle istrioniche personalità dei nuovi concorrenti. Al suo fianco in ogni puntata ci sarà Alberto Matano, conduttore di La Vita in Diretta. Novità di questa edizione l’arrivo a bordo pista, in una veste per lei inusuale, di Alessandra Mussolini. Elemento irrinunciabile del dance show di Rai1 la giuria più temuta della televisione italiana, composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e capitanata dalla irriducibile Carolyn Smith. Al loro giudizio farà da contraltare anche quest’anno una “giurata del popolo”, Rossella Erra, che avrà la possibilità di contestare le votazioni e in una fase della gara di smentirle premiando qualcuno dei concorrenti “penalizzati”. Il giudizio finale su eliminazioni e promozioni spetterà sempre al pubblico da casa che avrà la possibilità di partecipare alla gara votando le coppie preferite direttamente sui social network: sui profili ufficiali di Ballando con le stelle.

Ugo Pagliai e Paola Gassman sono i protagonisti di Romeo e Giulietta di William Shakespeare riscritto dalla compagnia Babilonia Teatri. Lo sguardo profondo e irriverente che caratterizza la compagnia veronese ha inquadrato il grande classico di Shakespeare con un radicale ribaltamento di prospettiva rendendo protagonista assoluta dello spettacolo una coppia inossidabile come quella formata da Pagliai e Gassman. “Romeo e Giulietta. Una canzone d'amore”, in onda domani alle 21.15 su Rai5, si concentra completamente sui protagonisti della vicenda, mette da parte tutto il contorno: la guerra tra le rispettive famiglie, gli amici di Romeo, i genitori di Giulietta e il frate. E interroga il pubblico su quanto questa storia sia anche nostra, su quanto sia quella degli attori che la interpretano, su quanto a lungo possa ancora sopravvivere a sé stessa dopo averci accompagnati. L’età di Romeo e Giulietta cambia, ma il binomio Amore e Morte su cui si basa il capolavoro di Shakespeare rimane presente. Lo spettacolo è stato registrato al Teatro Quirino “Vittorio Gassman” di Roma nel dicembre 2020. Regia televisiva di Alessandra De Sanctis.

Due giornalisti di New York e Milano, ignari l'uno dell'altro, sono alla ricerca di uno scoop per i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo. Vedono opere e attraversano i luoghi del Genio tra paesaggi e misteriosi incontri. E’ il viaggio di di Massimo Finazzer Flory e Filippo Cavalca in “Essere Leonardo da Vinci. Una "intervista impossibile” in onda domani alle 22.50 su Rai Storia per il ciclo “Documentari d’autore”. A Firenze per la prima volta durante uno spettacolo in costume tra frati, turisti e sbandieratori, i due si trovano tracce inaspettate. A Milano si scopre un documento utile per rivelare chi fosse Leonardo Uomo attraverso un esame scientifico. Giungono nella sua ultima dimora a Clos Lucé e incontrano davvero Leonardo. Viene concessa l'intervista. Le parole del Genio sono autentiche in lingua rinascimentale. Alla fine, Leonardo fugge tra i sotterranei tornando a Vigevano e svelandosi ai personaggi più importanti della sua storia.

“Tutti in piedi” è la commedia francese con Franck Dubosc, Alexandra Lamy, Caroline Angiade e Claude Brasseur, in onda su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) domani in prima serata alle 21.10. Jocelyn è un uomo d’affari di successo, un inguaribile seduttore e un bugiardo incallito. Un giorno, a causa di un malinteso, viene scambiato per disabile dalla vicina di casa della defunta madre, la giovane e sexy Julie. Per conquistarla, Jocelyn decide di approfittare del fraintendimento. L’equivoco, che inizialmente sembra essere solo un gioco divertente, diventa complicato quando Julie gli presenta sua sorella Florence che, costretta su una sedia a rotelle a seguito di un incidente stradale, non ha perso la voglia di vivere a pieno e sembra abbattere qualsiasi barriera col suo irresistibile sorriso. È allora che, in bilico sull’esile filo di una insostenibile bugia, Jocelyn inventa una doppia vita: una in piedi e una sulla sedia a rotelle.

“Italia in cammino” è il titolo della puntata di Tg2 Dossier, in onda domani alle 23.40 su Rai2. E' il racconto della riscoperta, nel corso del lungo periodo dell’emergenza Covid, di alcuni tra i luoghi più belli e meno conosciuti del nostro paese, ripercorrendo i sentieri storici e spettacolari, da Nord a Sud, dal mare alla montagna. Un viaggio emozionante, nel tempo e nello spazio.

I “Rumori del ‘900” di Debussy e Britten: il programma dedicato alla musica moderna e contemporanea con brani eseguiti dall'Orchestra Sinfonica Nazionale Rai nei suoi concerti dal 1994 a oggi, in onda domani alle 22.55 su Rai5 propone, Claude Debussy - La mer, tre schizzi sinfonici per orchestra, diretti da James Conlon. A seguire, Benjamin Britten - Concerto in re minore per violino e orchestra op. 15, con la bacchetta di Kazushi Ono, e Frank Peter Zimmermann solista al violino.

Stefano Accorsi e Serena Dandini saranno tra gli ospiti della nuova puntata di ‘Le Parole’ il programma di Massimo Gramellini in onda domani 20.20 su Rai3. Stefano Accorsi parlerà del nuovo film che lo vede protagonista ‘Marilyn ha gli occhi neri’, Serena Dandini racconterà del suo primo podcast dal titolo ‘ Il mio paradiso’. Si parlerà di attualità con Federico Rampini corrispondente di Repubblica e Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction e autrice del libro ‘ Vita ordinaria di una donna di strada’ . Non mancheranno Corrado Augias con la sua rubrica La Posta di Augias e l’immunologa Antonella Viola, che proverà a fare chiarezza sui dubbi e le paure più diffuse sulla vaccinazione anti covid. Roberto Vecchioni proseguirà il suo racconto sulla vera identità di Shakespeare e sfiderà nei suoi rompicapo enigmistici il frontman dei Negramaro Giuliano Sangiorgi. Veronica Pivetti sarà invece protagonista di un intervento di denuncia incentrato sui “nuovi muri d’Europa”. Lodo Guenzi , per lo spazio dedicato al web, parlerà delle reazioni dei diversi social network suscitate dalla scelta di Silvia, la studentessa dell’università di Bologna che ha protestato contro l’obbligo di Green Pass per poter frequentare le lezioni in presenza. Jacopo Veneziani in collegamento dalla mostra di Claude Monet a Palazzo Reale a Milano, racconterà la storia di uno dei più importanti impressionisti. Saverio Raimondo parlerà della nuove “categoria umane” nella rubrica intitolata Ai confini dell’umanità.

Sarà dedicata a quegli attimi che rivoluzionano una storia, quel quid che cambia la direzione di una strada e, molto spesso, una vita, quello snodo che può portare al successo, o all’insuccesso, la puntata di Dribbling in onda domani alle 18.20 su Rai2. La padrona di casa Simona Rolandi ne parlerà in studio con i suoi opinionisti: la campionessa del fioretto Elisa Di Francisca, il direttore Massimo De Luca, il dirigente sportivo Gian Paolo Montali e il campione di nuoto paralimpico Simone Barlaam. Un momento speciale sarà dedicato all’uscita nelle sale cinematografiche del film "Il Migliore" che celebra Marco Pantani, il campione della doppietta Giro-Tour 1998, l’uomo di Cesenatico, che riporta il pubblico indietro nella Romagna degli anni ‘90 per vivere la vita del Pirata in quegli anni anche con i ricordi dei suoi cari. Nell’approfondimento di Dribbling, Saverio Montingelli ha incontrato la madre di Marco, Tonina, che spiega qual è il reale significato di questo film. Tornando al tema principale della puntata, basta una frazione di secondo, un solo preziosissimo centesimo, a fare la differenza tra una medaglia d’oro e un argento nella finale olimpica della staffetta 4×100 maschile. Lo sa bene Lorenzo Patta, il primo sprinter dei "Fantastici 4 azzurri" che ha descritto quell’attimo al microfono di Marco Franzelli Anche Elisabetta Caporale ha parlato di attimi: lo ha fatto con Massimo Stano. Barese, marito di Fatima Lofti (anche lei marciatrice) convertito alla religione mussulmana per amore, ha subito una doppia microfrattura ad entrambe le tibie che però, grazie a tenacia e determinazione, non gli ha impedito di realizzare l'impresa a cinque cerchi. Alessandra D’Angiò, invece, racconterà un successo inatteso e imprevisto: quello Marco Di Costanzo, canottiere, chiamato a prendere il posto di Bruno Rosetti, appena risultato positivo al Covid, a poche ore dalla finale olimpica. Il prossimo, infine, sarà anche il week-end di un super match in Serie A: domenica si affronteranno Juventus e Roma, sempre condita da una rivalità accesa. Dribbling è andato alle origini delle ostilità intervistando Giuliano Sancini, il guardialinee che alzò la bandierina annullando il famoso gol di Turone in Juventus – Roma del 1981. Dribbling è il rotocalco di RaiSport a cura di Donatella Scarnati e Alessandro Forti.

Con l’ultimo volo di giovedì 14 ottobre si è concluso il lungo addio alla nostra compagnia di bandiera. La puntata di “Frontiere” di domani, in onda alle 16.20 su Rai3, ripercorrerà i 74 anni di storia di Alitalia, fra nostalgia per quella che è stata la settima compagnia al mondo, l’amarezza per le scelte sbagliate e le occasioni mancate e i tanti dubbi che accompagnano il decollo di Ita. Interverranno Sergio Rizzo, editorialista La Repubblica, Sebastiano Barisoni, giornalista e conduttore radiofonico, Emanuela Scarpellini, storica dei consumi e dei costumi, gli economisti Andrea Giuricin, Ugo Arrigo e Giuseppe Di Taranto, Ignazio Ingrao, vaticanista Tg1, Fabio Zavattaro ex inviato Rai e Umberto Mondini, ex pilota Alitalia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli