Mondo Rai/Appuntamenti e novità

·2 minuto per la lettura

Una biografia di Marvin Gaye, raccontata dalla sua stessa voce, con il contributo di amici, collaboratori, famigliari e rare immagini di repertorio. È il documentario 'Marvin Gaye – What’s Going On', in onda domani alle 24.05 su Rai5. Dagli esordi alla Motown al tormentato rapporto col padre, sino al tragico epilogo, il film narra luci e ombre di uno degli artisti più influenti di sempre. Non è un’esagerazione affermare che Marvin Gaye è stato uno dei pochi artisti che ha saputo incarnare la vera essenza della soul music; musica dell’anima, e nel suo caso, un’anima tormentata. Da un lato, il desiderio di purezza spirituale, e dall’altro, le tentazioni della carne. La sua breve vita, spezzata tragicamente nel giorno del suo 45° compleanno, è stata tormentata dall’estremismo religioso del padre, un predicatore degli Avventisti del Settimo Giorno. Marvin Gaye è stato un modello e uno spartiacque per molti altri artisti, segnando in maniera indelebile la storia del Soul e dell’R&B. Per il suo impegno, le sue lotte contro il sistema e il forte richiamo alle radici della musica afro-americana, da sempre detentrice di una funzione di denuncia dei soprusi e delle ingiustizie, è considerato uno degli artisti più importanti della sua epoca.

La tiroide è la ghiandola endocrina più importante dell’organismo, se lavora male può creare molti disagi alle donne e agli uomini. Quali controlli effettuare? Risponderà a questa e alle numerose altre domande il professor Alfredo Pontecorvi, titolare della Cattedra di Endocrinologia al Policlinico "Agostino Gemelli" di Roma ospite di Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi a “Elisir”, il programma di medicina in onda domani alle 10.30 su Rai3. Nello spazio nutrizione si parlerà invece di uva, un frutto zuccherino molto apprezzato soprattutto in questa stagione. Ma chi deve evitare di mangiarla? Lo spiegherà la dottoressa Mirella Elia, nutrizionista all’Ospedale Bambino Gesù di Roma. Il “mi dica dottore” sarà dedicato alle palpebre pesanti, un classico segno di stanchezza dell'occhio: spiegherà le cause il professor Leopoldo Spadea, Associato in Oculistica all’Università La Sapienza di Roma. Infine, per restare “in salute”, come curare i disturbi dell’apparato respiratore alle Terme: in studio il professor Fabio Beatrice, Otorinolaringoiatra all’Università di Torino.

Vero o falso? È una storia di sculture e malavita "artistica" quella raccontata da "Il caso dei falsi Giacometti”, in onda domani alle 19.10 su Rai5. Nel 2009, quando le quotazioni dello scultore svizzero Alberto Giacometti battono ogni record sul mercato dell'arte, in Germania scoppia uno scandalo che rivela l'esistenza di un migliaio di copie di sue opere contraffatte nascoste in un magazzino di Magonza. Per 10 anni, due trafficanti d'arte tedeschi e un falsario olandese hanno infatti realizzato e venduto in tutto il mondo centinaia di sculture false, alcune delle quali finite addirittura in prestigiose gallerie d'arte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli