Mondo Rai/Appuntamenti e novità

(Adnkronos) - Tutto pronto all’interno degli studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma per una nuova serata in compagnia di “Tale e Quale Show”, il varietà di Rai 1 condotto da Carlo Conti venerdì 28 ottobre in diretta dalle ore 21.25. In questa quinta puntata in palio ci saranno punti fondamentali da conquistare per gli 11 protagonisti (più uno) che desiderano arrivare alla vittoria finale. La quarta puntata ha visto il trionfo di Rosalinda Cannavò che ha magistralmente imitato Francesca Michielin interpretando ‘Nessun grado di separazione’. Sul podio anche Elena Ballerini-Arisa e Valentina Persia-Gabriela Ferri. La classifica provvisoria vede in testa Antonino, seguito da Gilles Rocca ed Elena Ballerini. In base alla rodata formula del programma gli artisti in gara dovranno immedesimarsi in vari personaggi, cantando dal vivo sulle basi e sugli arrangiamenti realizzati dal maestro Pinuccio Pirazzoli. Elena Ballerini dovrà mettersi nei panni Barbra Streisand, Rosalinda Cannavò proverà il bis di una settimana fa con Madame, Samira Lui si metterà alla prova con Grace Jones, Valeria Marini onorerà il mito di Marilyn Monroe, Alessandra Mussolini sarà la zia Sophia Loren, Valentina Persia imiterà Anastacia, Andrea Dianetti avrà i panni di Gianni Togni, Claudio Lauretta se la vedrà con Vasco Rossi, Gilles Rocca ricorderà Franco Califano, Antonino si trasformerà in Loredana Berté, il “ripetente” Francesco Paolantoni e il coach "personale" Gabriele Cirilli avranno le sembianze di Carreras, Pavarotti e Domingo (chi li accompagnerà in questa nuova avventura?).

Venerdì 28 ottobre, a mezzanotte su Rai 1, Tv7 si apre con l’incontro con il blogger iraniano Farahmad Alipour, per non dimenticare la morte di Mahsa Amini. A seguire l’incredibile riscossa di Scampia: dove un tempo c’erano le Vele ora sorge l’Università. E ancora, Kim Rossi Stuart che racconta il suo ultimo film e Diabolik che compie 60 anni: l’occasione per incontrare le menti di uno dei fumetti più popolari d’Italia.

Roberta Mastromichele, protagonista della pellicola diretta da Carolina Boco e Luca La Vopa "Questa notte parlami dell’Africa", e Lidia Vitale al centro del film di Gabriele Fabbro "The Grand Bolero" sono le ospiti di Gigi Marzullo a "Cinematografo", l’appuntamento della notte con il racconto del cinema di Rai Cultura, in onda venerdì 28 ottobre alle 23.50 su Rai 1. In collegamento, la critica Angela Azzaro, per parlare dei film in uscita questa settimana e fare il punto sulle fiction della Rai. A commentare l’offerta della settimana e la classifica dei film più visti, anche i critici Enrico Magrelli, Chiara Nicoletti, Valerio Caprara, Francesco Puma e i professori Fabrizio Manuel Sirignano, Giuseppe Liotta e Maria Cristina Bragaglia. Cinematografo è il programma dedicato al mondo del cinema, che aggiorna i telespettatori su tutti i film in uscita settimana dopo settimana per dare anche un contributo al ritorno del pubblico nelle sale.

Racconta un episodio della vita del grande Gino Bartali risalente agli anni della resistenza il melologo con musica di Marcello Panni "La bicicletta di Bartali", a cui è dedicata la puntata di "Prima della Prima" che Rai Cultura propone in prima Tv venerdì 28 ottobre alle 21.15 su Rai 5, con la regia di Roberto Giannarelli. Il brano musicale è tratto dal racconto omonimo di Simone Dini Gandini dedicato al grande campione di ciclismo, medaglia d'oro al valore civile per il suo impegno nel far espatriare tra il 1943 e 1944 più di ottocento ebrei. Bartali non ne fece parola con nessuno e la storia rimase sconosciuta per molto tempo e solo nel 2005 gli venne data una medaglia postuma al valore civile e dal 2013 il suo nome è incluso nel Mausoleo della Memoria di Gerusalemme come "Giusto delle nazioni". Il melologo è stato eseguito lo scorso maggio nell' Auditorium “Ennio Morricone” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” con lo stesso Marcello Panni sul podio della Roma Sinfonietta. Interpreti l'attrice Anna Nogara e il soprano Patrizia Polia. Il melologo è accompagnato dai disegni di Roberto Lauciello e dalle videoproiezioni di Bogus Lab.

Un viaggio alla scoperta dei sotterranei di Bologna in compagnia dell’archeologo Darius Arya. È il nuovo appuntamento con la serie “Under Italy”, in onda venerdì 28 ottobre alle 20.25 su Rai 5. Prima tappa del viaggio è la “Conserva di Valverde”, nota anche come Bagni di Mario, costituita da volte, cupole e sale ottagonali: uno spettacolare sistema di captazione, raccolta e decantazione delle acque, realizzato nel 1563. Si prosegue nella romanica Cripta di San Zama sotto l’Abbadia dei Santissimi Nabore e Felice: un luogo dall’alto valore storico e architettonico, oltre che sacro. Nel parco del Seminario Arcivescovile di Bologna, Arya si calerà – letteralmente – nella Seconda guerra mondiale, all’interno di un rifugio antiaereo, e concluderà il viaggio nell’Acquedotto di epoca romana, a 65 metri di profondità.

Quanta energia si può ottenere dalle cosiddette "fonti pulite", cioè quelle che non generano anidride carbonica, la famigerata CO2, responsabile dell’effetto-serra? È il tema del nuovo appuntamento con "Prepararsi al futuro", la serie di Rai Cultura ideata e scritta da Piero Angela e dedicata alle nuove generazioni, in onda venerdì 28 ottobre alle 15.00 su Rai 3. Piero Angela, insieme a un team di esperti, analizza i vantaggi, ma anche i limiti, delle risorse “pulite” e il ruolo del cosiddetto cannibalismo energetico. Riconoscendo l’improrogabile emergenza ecologica dei nostri tempi, Piero Angela ha deciso nell’ultimo periodo della sua vita, di dedicarsi alla produzione di una serie di programmi per spiegare i problemi che l’umanità deve affrontare, legati al cambiamento climatico e alla ricerca di nuove fonti di energia, ma anche il ruolo della scienza e della tecnologia nella società moderna.

Come mantenere in buono stato le vene e l'apparato circolatorio nel suo insieme, ma anche consigli per chi ha problemi di tiroide o soffe di sinusite. "Elisir", il programma di medicina condotto da Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi con Francesca Parisella - in onda venerdì 28 ottobre alle 10.30 su Rai 3 - parte parlando della circolazione delle gambe e di come mantenerla al meglio anche in età avanzata. In studio, Gianluca Faggioli, direttore della Scuola di specializzazione in Chirurgia Vascolare dell’Università di Bologna. Nello spazio successivo, approfondimento sull’alimentazione da seguire in caso di disfunzioni della tiroide. Ne parla la professoressa Mariangela Rondanelli, endocrinologa e docente di Scienze dietetiche e Nutrizione umana presso l’Università di Pavia. Nel “Mi dica dottore” si discute della sinusite, un’infiammazione dei seni paranasali che può causare congestione e una sensazione di pressione sul viso. Risponde alle domande Claudio Borsi, otorinolaringoiatra all’Istituto Auxologico Italiano di Milano. Infine, i falsi miti legati ai mancini. A distinguere le notizie vere da quelle false, Fabio Frediani, direttore di Neurologia e del Centro Cefalee presso l’ospedale San Carlo Borromeo di Milano.

È sempre più allarmante la diffusione delle dipendenze da gioco d’azzardo, soprattutto tra i giovani: spia di un disagio sociale che preoccupa e mobilita non solo gli enti territoriali e la Chiesa, ma ormai anche gli Istituti di credito, al punto che una banca ha addirittura deciso di impedire l’utilizzo delle sue carte di pagamento nel gioco online. Un settore su cui bisogna tenere gli occhi bene aperti perché, come conferma l’ultima relazione semestrale della DIA, attira il crescente interesse della criminalità organizzata, sempre in cerca di spazi per infiltrarsi nella società e nell’economia. A “Tg3 - Fuori Tg”, in onda venerdì 28 ottobre alle 12.25 su Rai 3, Maria Rosaria De Medici ne parla con Giulia Migneco di Avviso Pubblico e con Toni Mira di Avvenire.

L'agenzia di sicurezza nazionale norvegese ha arrestato un uomo che sostiene di essere un accademico brasiliano, ma che è sospettato di essere una spia russa. "Riteniamo che rappresenti una minaccia per gli interessi nazionali fondamentali", ha dichiarato il vice capo del servizio di sicurezza della polizia (Pst), Hedvig Moe. Già la settimana scorsa la Norvegia ha dichiarato di aver arrestato un settimo cittadino russo sospettato di aver fatto volare illegalmente dei droni e di aver scattato fotografie in aree riservate. A “Radio 3 Mondo”, in onda venerdì 28 ottobre alle 11 su Radio 3, Luigi Spinola ne parlerà con Gabriele Catania, saggista e analista geopolitico specializzato nei paesi nordici; è direttore dell'Osservatorio Geopolitico e Geostorico del Nordest per l'Impresa e il Lavoro (Oggnil).