Monica Bellucci: "Eros Ramazzotti dice che mi ha corteggiato? Giuro che lo chiamo"

·1 minuto per la lettura
Bellucci (Photo: F)
Bellucci (Photo: F)

“Io ho due figlie e, quando torno a casa la sera coi tacchi, mi dicono: senti, mamma, metti la vestaglina. La Tour Eiffel in casa non la vuole nessuno. È bella lì fuori, dov’è. Cioè: tutti abbiamo sete di cose vere”. Monica Bellucci si racconta in un’intervista a F settimanale.

L’attrice dà anche la sua versione a proposito di Eros Ramazzotti, che di recente ha raccontato al Corriere della Sera che lei respinse la sua corte. «Eros? Io non l’ho letta questa cosa». E alla giornalista che le riporta che lui si sarebbe pentito di non averla corteggiata abbastanza: «Mah… Ci dobbiamo sentire al telefono allora (...). Ma quando?».

Lui ha detto “Eravamo tutti e due liberi”. Era un film suo? Non l’aveva invitata a cena o si era dichiarato? “Ma no… Giuro che lo chiamo. Eros è un amore, ho rispetto totale di lui”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli