Monito del Parlamente Ue a Johnson su Brexit senza accordo

Sim

Roma, 24 lug. (askanews) - Il parlamento europeo ha ammonito il nuovo premier britannico Boris Johnson sulle conseguenze "economicamente molto dannose" di un'uscita del Regno Unito dell'Unione europea senza un accordo.

"Il Brexit Steering Committee (Bsg, Comitato del Parlamento Ue sulla Brexit) evidenzia come le dichiarazioni rilasciate di recente, non da ultimo quelle rese durante la campagna per la leadership del Partito conservatore, hanno aumentato di molto il rischio di un'uscita disordinata del Regno Unito", si legge in un comunicato diffuso al termine di una riunione del Comitato, presieduto da Guy Verhofstadt, con il negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier. (Segue)