Monitoraggio Campidoglio e Prefettura stabile occupato via Caravaggio

Red/Cro/Bla

Roma, 29 ago. (askanews) - Effettuare una ricognizione riguardo il lavoro di monitoraggio degli occupanti presenti presso l'immobile situato a via del Caravaggio per assicurare soluzioni assistenziali a tutte le fragilità registrate dal censimento. Con questo obiettivo si è riunito oggi in Prefettura il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi e dell'assessore regionale alle politiche abitative Massimiliano Valeriani. Lo riferiscono in una nota congiunta il Campidoglio e la Prefettura di Roma.

La riunione di oggi si inserisce in un percorso concordato sin dal dicembre 2018 con la Procura della Repubblica di Roma per dare esecuzione alla sentenza del Tribunale di Roma n.21347/2017, con la quale il ministero dell'Interno, a partire dal provvedimento di sequestro preventivo, è stato condannato ad un risarcimento mensile di oltre 260.000 euro, e, dal giugno di quest'anno, ha visto pignorare i propri fondi per 23 milioni di euro.

Nei prossimi giorni proseguirà il lavoro di monitoraggio che sarà effettuato, oltre che dal comitato, anche da un apposito gruppo tecnico per accompagnare, step by step, il piano degli interventi assistenziali posto in essere da regione Lazio e Roma Capitale.

Riguardo allo sviluppo delle attività sarà garantito un costante aggiornamento all'autorità giudiziaria e all'Avvocatura dello Stato per la tutela erariale del Ministero dell'Interno.