Monitoraggio ISS, tre regioni a rischio moderato per l'incidenza dei casi

ospedale
ospedale

L’ISS, in collaborazione con il Ministero della Salute italiano, ha redatto un nuovo monitoraggio aggiornato sulla pandemia. Secondo il documento dell’Istituto Superiore di Sanità, questa settimana, è aumentata l’incidenza di casi Covid in Italia.

Monitoraggio ISS, tre regioni a rischio moderato per l’incidenza dei casi

A differenza della scorsa settimana, negli ultimi sette giorni è tornata nuovamente a salire l’incidenza dei contagi da Coronavirus. Tra il 19 e il 25 agosto, infatti, sono stati rilevati 277 casi ogni 100 mila abitanti (260 tra il 12 e il 18 agosto). Il 14% di questi casi sono stati rinvenuti tramite tracciamento, il 45% attraverso la comparsa di alcuni sintomi. Solamente tre regioni del nostro Paese sono considerate a rischio moderato, tutte le altre a rischio basso.

Si abbassa l’inidice Rt e calano le ospedalizzazioni

Altri dati importanti, come l’indice Rt e quelli riferiti alle ospedalizzazioni, fanno invece sorridere. L’Rt medio calcolato sulle persone positive che presentano sintomi al 15 agosto era a 0.75, contro lo 0.77 di sette giorni prima. Calano, inoltre, sia i ricoveri in terapia intensiva (2,4%), che quelli nei reparti ordinari (9,4%).