Monitoraggio: persiste una trasmissione diffusa del virus

Gtu
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 lug. (askanews) - "Sebbene le misure di lockdown in Italia abbiano permesso un controllo efficace dell'infezione da SARS-CoV-2, al momento siamo in una situazione di trasmissione stazionaria a livello nazionale in cui persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti e talvolta associati a casi che hanno contratto l'infezione in Stati esteri", lo sottolinea nelle conclusioni il report di monitoraggio settimanale sull'andamento del coronavirus in Italia della cabina di regia Ministero della Salute-Istituto superiore di sanit. "Il numero di nuovi casi di infezione - si legge nel documento - rimane nel complesso contenuto. Questo avviene grazie alle attivit di testingtracking-tracing che permettono di interrompere potenziali catene di trasmissione sul nascere. La riduzione nei tempi tra l'inizio dei sintomi e la diagnosi/isolamento permette una pi tempestiva identificazione ed assistenza clinica delle persone che contraggono l'infezione". (Segue)