Monopattini, al via a Roma l’innovativa campagna di Link per il parcheggio corretto

(Adnkronos) - Un progetto per incentivare il parcheggio corretto dei monopattini elettrici a Roma con grandi benefici per il decoro urbano e la mobilità cittadina. E’ partita in questi giorni l’iniziativa di Link by Superpedestrian, l’azienda di sharing proveniente dal Mt di Boston, che punta a ridurre il fenomeno del parcheggio selvaggio dei monopattini sulle strade e sui marciapiedi della Capitale. La casa statunitense ha investito su una capillare campagna di comunicazione per raggiungere il più alto numero di utenti. Già attiva su Roma sul fronte della sensibilizzazione degli studenti con il progetto LINK4Schools su temi fondamentali come la guida sicura e la mobilità sostenibile, Link ha messo a terra una serie di azioni concrete sul decoro cittadino e sulla qualità del servizio.

“L’obiettivo -dichiara Matteo Ribaldi, Public Affairs & Business Development Manager di Link by Superpedestrian- è quello di incentivare i nostri utenti ad utilizzare gli spazi esistenti destinati ai nostri mezzi”. Per questo Link ha accompagnato la sua campagna di cartellonistica “Chi cerca trova” ad alcune soluzioni di parcheggio in grado di coniugare spazio fisico e digitale. “Da un lato abbiamo mappato e suggerito, via app, i parcheggi destinati ai velocipedi nel centro storico, zona che merita una maggiore attenzione essendo quella con una maggiore densità di mezzi -sottolinea Ribaldi-, dall’altro abbiamo valorizzato alcune strutture esistenti, quali i rack di parcheggio (indicati nel Pums di Roma Capitale e introdotti dall’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità) garantendo un incentivo economico a tutti coloro che termineranno la corsa nelle apposite aree della città”.

Insomma, l'app segnalerà agli utenti le aree (contrassegnate da una P azzurra) e i rack (P verde), invitando gli utenti a concludere il proprio noleggio nei parcheggi virtuali che l'azienda ha individuato nel centro storico "nel pieno rispetto della normativa vigente". Inoltre, premierà con un incentivo economico la chiusura del noleggio nei rack già esistenti, nella speranza che possano essere incrementati nel corso del tempo. Entrambe le soluzioni -garantite dalla tecnologia e dalla precisione del Gps dei monopattini Link sono già accompagnate e supportate da frequenti attività di pattugliamento e riposizionamento dei mezzi, gestite direttamente da Link a testimonianza del suo impegno per Roma, la prima città europea lanciata dall’azienda statunitense nel settembre 2020.