Monossido di carbonio letale in un panificio di Torre Mondovì: morti madre e figlio

·2 minuto per la lettura
Madre e figlio morti a Torre Mondovì nella panetteria di famiglia
Madre e figlio morti a Torre Mondovì nella panetteria di famiglia

Una tragedia è avvenuta a Torre Mondovì, in provincia di Cuneo, dove una madre e suo figlio sono morti mentre stavano lavorando nel loro laboratorio di panetteria. Le vittime erano titolari dell’attività avviata dal marito della donna scomparso alcuni anni fa. La scoperta delle vittime è avvenuta intorno alle ore 9 di domenica 11 luglio 2021.

Madre e figlio morti a Torre Mondovì

I corpi senza vita di madre e figlio sono stati scoperti all’interno del laboratorio della panetteria Manuello sito in via Umberto I. La madre si chiamava Ernesta Boglio e aveva 79 anni, il figlio Bruno di anni 47.

Madre e figlio morti a Torre Mondovì, la scoperta

I corpi delle vittime sono stati trovati da un cliente giunto sul posto per ritirare il consueto ordine domenicale. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’allarme sarebbe stato lanciato dall’uomo. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno trovato il forno in funzione e fuoriuscita di fumo.

All’arrivo dei soccorsi e dei vigili del fuoco la donna è stata trovata senza vita su una sedia, il figlio respirava: l’uomo però non ce l’ha fatta. Non si conoscono al momento le cause dell’accaduto. Insieme alle forze dell’ordine sono giunti sul posto i tecnici dello Spresal (Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro).

Madre e figlio morti nella panetteria a Torre Mondovì, il messaggio del sindaco

La morte dei due ha lasciato incredula l’intera comunità che conosceva l’attività di famiglia situata proprio al centro del pase. Secondo alcune ipotesi all’origine dell’incidente ci sarebbe il cattivo funzionamento di un forno a gas utilizzato per produrre il pane. Il monossido di carbonio sprigionato sarebbe stato fatale per entrambi.

Sulla questione ha parlato Gianlorenzo Taravello, sindaco della cittadina cuneense. “Stiamo parlando di una tragedia per tutto il paese – commenta Taravello – Manuello è la panetteria storica di Torre Mondovì. È stata portata avanti da due generazioni. Siamo profondamente addolorati per la morte dei due titolari. Ci stringiamo ai familiari e porgiamo le nostre più sentite condoglianze in queste momento terribile“.

Non si tratta purtroppo dell’unico recente incidente sul luogo di lavoro. Tragedia a Montecorvino Pugliano, comune in provincia di Salerno, dove nella giornata di giovedì 8 luglio 2021 si è verificato un incidente costato la vita ad un operaio di 64 anni precipitato dal tetto di un capannone. Un altro episodio è costato la vita ad un uomo morto nella zona di Cuneo. La vittima di 41 anni si chiamava Piero Dubois.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli