Mons. Zuppi: "Sui tortellini fake news"

webinfo@adnkronos.com

L’arcidiocesi di Bologna informa che "l’arcivescovo Matteo Zuppi ha appreso la notizia del tortellino con carne di pollo solo questa mattina e dai media. Era all’oscuro dell’iniziativa annunciata ieri in conferenza stampa dal Comitato cittadino per le manifestazioni petroniane". 

L'arcidiocesi di Bologna spiega che "il Comitato ha previsto che, accanto ai quintali di tortellini conformi alla ricetta depositata, siano preparati anche pochi chilogrammi senza maiale per chi non può mangiarne per diversi motivi. Nella città in cui il cardinal Farnese nel 1661 emise il bando contro la contraffazione della mortadella con tanto di pene pecuniarie e corporali per i trasgressori, il prossimo cardinale Zuppi non poteva certo cambiare la tradizione". Da qui l'irritazione dell'arcidiocesi emiliana: "E’ sorprendente che una fake news sia utilizzata per confondere bolognesi e italiani e tanto più che una normale regola di accoglienza e di riguardo verso gli invitati sia interpretata come offesa alla tradizione. Infatti la preoccupazione è che tutti possano partecipare alla festa, anche chi ha problemi o altre abitudini alimentari o motivi religiosi. Alcune polemiche e strumentalizzazioni non sono accettabili neanche in campagna elettorale. Con la festa di san Petronio continueremo a vivere la tradizione della nostra città e della nostra Chiesa. Sarà come sempre un momento di unità intorno al Padre defensor di tutti i bolognesi". 

  • Il botta e risposta tra Renzi e Salvini a Porta a Porta
    Notizie
    AGI

    Il botta e risposta tra Renzi e Salvini a Porta a Porta

    Novanta minuti di confronto, come in una partita di calcio, 41 minuti ciascuno più quelli per le domande, per un duello senza esclusione di colpi. Matteo Renzi (più preparato sui dossier) e Matteo Salvini (più sicuro di sè) arrivano negli studi Rai di via Teulada e, almeno dal look, sono quasi indistinguibili: entrambi con abito blu e camicia bianca. Ma ad unirli, oltre ai nomi, c'è questo e poco altro."Almeno esteticamente siamo migliorati. Certo, fare peggio era difficile". Matteo Renzi scherza nello studio di Bruno Vespa, prima del confronto con Matteo Salvini. Il conduttore della serata, infatti, fa vedere le immagini dell'ultimo confronto Tv fra i due, ormai dieci anni fa, quando il primo era candidato sindaco di Firenze e il secondo deputato e candidato al Parlamento Europeo. Ma lo spazio delle battute dura poco."Il colpo di sole del Papeete che ha preso Salvini lo fa rosicare ancora adesso. Mai era accaduto che ci fosse una crisi con la richiesta di votare in autunno e con una dinamica istituzionale tanto surreale. Come si vota lo decide un manuale che si chiama la Costituzione. Noi abbiamo votato la mozione della Tav perché non abbiamo il paraocchi e non importa che la voglia anche Salvini", ha attaccato il leader di Italia Viva. "Io mai mi permetterei di giudicare le ferie di Salvini. Avrebbe fatto migliore figura se al 30 agosto non si fosse messo in missione al Senato", ha continuato poi Renzi. "Lei sbaglia perché non conosce i regolamenti, i senatori sono sempre in missione, è il regolamento del Senato", è stata la risposta di Salvini. "E lei non conosce la buona educazione, perché io l'ho fatta parlare senza interrompere". La versione di Renzi"Avevamo due alternative: accettare il diktat del Papeete o fare una operazione di palazzo, sì. Una operazione machiavellica. Ma se fossimo andati a votare adesso, ci sarebbe lo spread ai massimi livelli e il paese avrebbe pagato il conto". Ha aggiunto, ricordando che: "Matteo Salvini, quando si parla di fatti, deve negare la realtà. Fa politica dal 1993, Porta a Porta non c'era ancora. È 27 anni che sta in politica ed è 27 anni che manipola la realtà""Noi abbiamo fatto una operazione perché il paese stava andando a carte 48", ha aggiunto Renzi. "Scadendo i titoli di stato diminuisce il costo per interessi. Noi abbiamo il dovere di mettere in sicurezza il debito pubblico, lei non puo' continuare a promettere tutto a tutti, perché non ha mai mantenuto niente", ha aggiunto.Il leader di italia Viva torna ad accusare il rivale sulla questione dei 49 milioni: "La sentenza non è più un indagine sua o mia. C'e' una sentenza che dice che 49 milioni sono spariti e Maroni e Bossi dicono che li ha utilizzati lei. Li ha usati o no per alimentare la 'Bestia' su Facebook? Secondo me li ha usati lei".E si difende: "Chi cita in ballo il mio governo per eventuali complotti ne risponde in sede giudiziaria. Io considero un grande onore aver collaborato con il presidente Obama. Suggerirei a Matteo Salvini di fare lo stesso con chi dice che e' andato in Russia per chiedere una tangente da 65 milioni. Io Papadopoulos l'ho querelato, non capisco perché Salvini non querela Savoini", ha aggiunto: "Sui servizi segreti ho molto rispetto per il Copasir, e per il suo presidente, che farà al presidente del Consiglio le domande che deve fare"."Io mai mi permetterei di giudicare le ferie di Salvini. Avrebbe fatto migliore figura se al 30 agosto non si fosse messo in missione al Senato", ha continuato poi Renzi. "Lei sbaglia perché non conosce i regolamenti, i senatori sono sempre in missione, è il regolamento del Senato", è stata la risposta di Salvini. "E lei non conosce la buona educazione, perché io l'ho fatta parlare senza interrompere". La versione di SalviniNon mancano poi i riferimenti agli ex alleati di governo: "Ormai i 5 stelle hanno deciso di essere una dependance del Pd". E al premier: "Non porto rancore. Semplicemente quando io dico 'Mai col Pd' e' mai col Pd. Rimprovero a Conte il fatto che per salvare la poltrona ha fatto l'accordo con chi prima attaccava. Rimprovero a Conte che è passato con nonchalance dai porti aperti ai porti chiusi dalla flat tax sì e alla flat tax no. Io ho un senso dell'onore che evidentemente per qualcun altro vale meno della poltrona"."I sondaggi danno ancora la Lega al 33 per cento, questo governo è nato per non far vincere la Lega. Era tutto un 'no' continuo no addirittura alle Olimpiadi" ha attaccato Salvini parlando delle ragioni che lo hanno spinto a far cadere il governo coi 5 stelle. "Io sempre detto agli italiani sto al governo per fare le cose. Ho provato fino all'ultimo quando hanno detto di no alla Tav, che sarebbe stato un danno incredibile... Sono contento di essere stato al governo per un anno ma negli ultimi tre mesi era un'agonia. Poi Renzi in maniera geniale si è inventato un governo sotto un fungo".Anche il leader del Carroccio ha voluto ricordare il passato di Renzi, commentandolo così: "Ha governato sette anni su otto. Negli ultimi otto anni ha governato il Pd.. Pd e poi Italia Viva. Renzi crea partiti, disfa partiti. È un rottamatore mica per altro".Poi l'attacco sulle tasse: "Io abolirei qualsiasi limite alla spesa contante degli italiani. Che senso ha tassare chi preleva soldi dal proprio conto corrente? Neanche in Unione sovietica". E l'attacco all'avversario sulla questione dei 49 milioni: "Io rispondo di quello che fa la Lega dal dicembre 2013 a oggi con bilanci certificati", ha risposto il segretario leghista. "Faccio politica per passione, se volessi arricchirmi farei conferenze in giro per il mondo per decine di milioni", ha poi attaccato l'ex premier con allusione alle attività di Renzi da conferenziere. Il prossimo duello?Salvini ha già identificato il prossimo sfidante: "Giuseppi". Così ha risposto a chi gli chiedeva con chi sarà il prossimo duello televisivo, al termine del confronto con Matteo Renzi. "Quando vuoi, all'ora che vuoi, sul canale che vuoi", ha aggiunto. Il segretario leghista si è detto "molto soddisfatto" del dibattito con l'ex premier. "Decidete voi chi ha vinto. Io ho ricevuto alcuni messaggi ma sono di parte quelli che scrivono a me", ha continuato.

  • Ambra Angiolini senza veli: il reggiseno mostra più del dovuto
    Notizie
    notizie.it

    Ambra Angiolini senza veli: il reggiseno mostra più del dovuto

    Social in tilt per lo scatto sensuale postato da Ambra Angiolini: l'attrice si è mostrata con un reggiseno praticamente trasparente.

  • Ilary Blasi e la prima volta con Totti: “L’abbiamo fatto 3 volte”
    Notizie
    notizie.it

    Ilary Blasi e la prima volta con Totti: “L’abbiamo fatto 3 volte”

    Ilary Blasi si è trovata a raccontare i dettagli della sua prima volta con Francesco Totti: la passione tra i due è stata fin da subito stratosferica

  • Temptation Island Vip, Serena Enardu e Pago: prime parole dopo il falò
    Notizie
    Style 24

    Temptation Island Vip, Serena Enardu e Pago: prime parole dopo il falò

    Dopo il difficile falò di confronto a Temptation Island Vip, Pago e Serena Enardu hanno rotto il silenzio

  • Platinette, la confessione: “Sono stata a letto con uno famoso sposato”
    Notizie
    notizie.it

    Platinette, la confessione: “Sono stata a letto con uno famoso sposato”

    Platinette si confessa senza filtri: in passato avrebbe avuto una liaison con un personaggio famoso che avrebbe avuto una doppia vita.

  • Pieve di Teco, il comandante dei Carabinieri si toglie la vita
    Notizie
    notizie.it

    Pieve di Teco, il comandante dei Carabinieri si toglie la vita

    Antonio Zappatore, comandante della stazione dei Carabinieri di Pieve di Teco, si è tolto la vita per cause in corso di accertamento.

  • Detto Fatto, la confessione di Laura Chiatti: “Lo facciamo 2 volte al dì”
    Notizie
    notizie.it

    Detto Fatto, la confessione di Laura Chiatti: “Lo facciamo 2 volte al dì”

    Laura Chiatti ha confessato dei dettagli intimi e piccanti sulla sua vita sotto le lenzuola in compagnia del marito, Marco Bocci!

  • Bimba investita a due anni, la madre: “Una vendetta contro di me”
    Notizie
    notizie.it

    Bimba investita a due anni, la madre: “Una vendetta contro di me”

    Nunzia ha le idee chiare: "Non è stato un incidente, con quell'uomo c’erano state frequenti liti, sapeva cosa stava facendo".

  • Davide De Martino, il fratello di Stefano è la sua fotocopia
    Notizie
    notizie.it

    Davide De Martino, il fratello di Stefano è la sua fotocopia

    Stessi occhi e stesso sorriso: il fratello minore di Stefano De Martino gli somiglia sempre di più e promette di diventare bello come lui.

  • Il maltempo flagella la Liguria. Chiuso il piccolo San Bernardo
    Notizie
    AGI

    Il maltempo flagella la Liguria. Chiuso il piccolo San Bernardo

    Era atteso, a cominciare dalle regioni settentrionali, e subito il maltempo ha fatto sentire il suo peso. Specie in Liguria, dove quelle di stamattina e del pomeriggio sono state ore critiche a causa del passaggio sulla regione di una perturbazione molto forte. Allagamenti, strade chiuse, blackout, decine di interventi dei vigili del fuoco, rii arrivati ai livelli di guardia.Piogge abbondanti sin dalle prime ore, quasi 400 mm di pioggia (1 mm di pioggia corrisponde a 1 litro d'acqua per metro quadro) nei pressi del porto di Arenzano. Precipitazioni abbondanti anche a Fiorino (Genova) dove in sole 6 ore sono caduti 220 mm di pioggia. I corsi d'acqua hanno rischiato di esondare, ma ora sono tornati a livelli di sicurezza, a parte lo Stura che è uscito dagli argini e provocando alcuni allagamenti.Non sono mancate temporanee interruzioni di alcuni tratti autostradali e ritardi, sensibili, fino a due ore, sulla rete ferroviaria. L'Arpal ha aggiornato l'allerta arancione, estendendola fino alle 18 lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno, ma anche in Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida. Si tratta dunque dell'area centrale della regione. Mentre lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla, Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia è stata gialla fino alle 20. Ieri alle 22 è scattata sul centro levante della regione l'allerta arancione, ritirata solo in serata, in vista di quella che sarebbe stata - come in effetti si è rivelata - una giornata di grande attenzione e di gran lavoro. Quello avuto nella notte è stato il "prefrontale" della perturbazione, poi toccava al fronte.Si è parlato anche di possibile chiusura di scuole a Genova, decisione però che sarebbe toccata a Municipio per Municipio, come ha fatto sapere il sindaco Marco Bucci, a meno di una previsione di fenomeno meteorologico è esteso su tutto il territorio di Genova. Una decisione presa per evitare chiusure in zone che non risultano interessate dal maltempo. "Noi - ha spiegato Bucci - dobbiamo essere certi della situazione reale dei corsi d'acqua: se superano il livello di guardia o quello di allerta, più grave. Poi dobbiamo valutare le previsioni per le prossime 12 ore per capire sul posto quanta acqua cadrà; capire la vicinanza delle scuole ai fiumi e la vicinanza delle strade che portano alle scuole. Questa indagine, che possiamo fare ora dopo ora con segnalatori digitali per i corsi d'acqua più grandi e con segnalatori a vista per i più piccoli, ci permette di prendere decisioni Municipio per municipio".Problemi anche nel trasporto ferroviario. Segnalati forti rallentamenti tra Voltri e Cogoleto, a causa sede ferroviaria allagata e del conseguente guasto agli impianti di circolazione. Pertanto circolazione ferroviaria su un binario anzichè due. È stato attivato un servizio bus integrativo tra Genova e Savona. Rami e una tettoia di lamiera provenienti dall'esterno della ferrovia sono invece caduti sui binari tra Santa Margherita Ligure e Chiavari - lungo la linea che collega Genova a La Spezia - provocando la sospensione della circolazione dei treni. Rallentamenti sulla Genova-Ovada per una precauzionale riduzione di velocità tra Campoligure e Rossiglione per la piena dello Stura a Campoligure.Da segnalare più in generale che a causa del maltempo che in queste ore sta interessando il nord della penisola, con le prime nevicate nelle zone montane che interessano anche le strade extraurbane, le autorità francesi hanno disposto la chiusura temporanea al transito del versante francese del colle del Piccolo San Bernardo. La chiusura è attiva dalle ore 17 di oggi con previsione di riapertura nella mattina di domani. Durante la chiusura in Francia, la statale 26 "della Valle d'Aosta" resterà regolarmente percorribile e senza limitazioni fino al confine di Stato.Nelle prossime ore, oltre alla Liguria anche il Piemonte, la Lombardia e infine il Triveneto saranno interessati dalle piogge e dai temporali del fronte perturbato proveniente dalla Francia. Ancora pioggia in Liguria quindi, localmente abbondante, ma sicuramente meno intensa di quella del mattino. Prestare attenzione invece all'alto Piemonte e alla Lombardia centrale e settentrionale dove le precipitazioni potrebbero risultare molto abbondanti con possibili straripamenti dei corsi d'acqua.E quella appena iniziata sarà una settimana piuttosto dinamica sul fronte meteorologico, perché il maltempo interesserà comunque anche il resto del Nord per spingersi fino alla Toscana e al Lazio. Nei giorni successivi tuttavia la situazione faticherà a migliorare definitivamente. E dopo un'attenuazione prevista per giovedì 17, venerdì si avvicinerà una nuova perturbazione, con peggioramento nel corso della giornata ad iniziare ancora dal Nord-Ovest e dai settori alpini centro-occidentali.

  • Aifa ritira Farmaco anti-ulcera: 5 lotti interessati
    Notizie
    notizie.it

    Aifa ritira Farmaco anti-ulcera: 5 lotti interessati

    E' stato disposto l'immediato del ritiro del farmaco Omeprazolo per un problema chimico dall'Aifa: 5 lotti richiamati

  • Justine Mattera senza veli, la foto: “Sei immortale”
    Notizie
    notizie.it

    Justine Mattera senza veli, la foto: “Sei immortale”

    Justine Mattera regala un nuovo scatto di nudo integrale sui social: il décolleté e le parti intime in bella vista scatenano il web

  • Affossare subito Quota 100 creerebbe una nuova ondata di esodati, dice l'esperto
    Notizie
    AGI

    Affossare subito Quota 100 creerebbe una nuova ondata di esodati, dice l'esperto

    “Quota 100 scade il 31 dicembre 2021. Se nel frattempo non si prendono provvedimenti, dal primo gennaio 2022 non si potrà più andar e in pensione a 62 anni d'età, avendo 38 anni di contributi, ma bisognerà aspettare fino a 67 anni e due mesi”. In una intervista al Corriere della Sera, Alberto Brambilla, esperto di previdenza e consigliere di Palazzo Chigi, nominato però dal precedente governo, quello gialloverde M5s-Lega, si inserisce nello scontro che agita le acque del rapporto Pd-5S per dire che “allungare di tre mesi le “finestre” per accedere a quota 100 si può anche fare, ma non è questo ciò che risolve il problema aperto da questa misura temporanea”.Secondo Brambilla si tratterebbe di uno “scalone” un po' improvviso, per il quale “sarebbe bene pensarci per tempo”. Tuttavia il consigliere di Palazzo Chigi boccia l'idea dei renziani di affossare del tutto e subito Quota 100, perché – dice – “sarebbe una mossa sbagliata” in quanto numerose aziende “hanno già fatto gli accordi per mandare in pensione i lavoratori e si creerebbe quindi una nuova ondata di esodati”.Inoltre, aggiunge, “il grosso dei lavoratori col sistema retributivo o misto, che poteva approfittare di quota 100 senza rimetterci tanto, è già uscito. Invece, dal prossimo anno la maggior parte di coloro che potrebbero accedere al pensionamento anticipato avrebbe almeno il 60-65% dell'assegno calcolato col contributivo, perdendoci in media il 10%, che non è poco”, dice.Tutto questo spiegherebbe anche il fatto che si sia “passati da un ritmo di circa 3.500 domande di quota 100 al giorno a 250” per il pensionamento anticipato. La proposta di Brambilla, invece, prevede di predisporre “un canale anticipato di uscita dal lavoro strutturale”, accessibile in particolare ai giovani per i quali “la riforma Fornero è troppo rigida”, in quanto consente l'accesso alla pensione a 64 anni “solo a patto di aver maturato un assegno pari a 2,8 il minimo”, che oggi equivale a circa 1.300 euro, una soglia che per il consulente del governo “taglia fuori il 65-70% dei giovani, viste le basse retribuzioni”. Mentre “si potrebbe lasciare il lavoro a 64 anni avendo almeno 39 di contributi, oppure se si sono raggiunti i 42 anni di contributi (41 per le donne) “indipendentemente dall'età”.Brambilla nega che ciò possa che questa sua proposta possa aumentare la spesa, il cui costo a suo avviso “sarebbe inferiore a quello di quota 100”. “Se nei primi anni si spende un po' di più, alla fine, trattandosi di pensioni prevalentemente contributive, si restituirà quanto versato”, precisa.Poi Brambilla boccia la previdenza complementare, “già abbastanza ricca tra fondi chiusi, aperti, preesistenti e Pip”, mentre quel che servirebbe “una campagna di educazione finanziaria che sensibilizzi i giovani e l'apertura di un nuovo periodo di silenzio-assenso che determinerebbe una nuova ondata automatica di adesione alla previdenza complementare”. Oltre a “tagliare le tasse sui fondi”.

  • Le 5 auto più affidabili del 2019
    Notizie
    Motori Magazine

    Le 5 auto più affidabili del 2019

    Le case automobilistiche più affidabili del 2019.

  • Incornato il compagno della nipote del re di Spagna: è grave
    Notizie
    notizie.it

    Incornato il compagno della nipote del re di Spagna: è grave

    Il torero Caballero, compagno della nipote del re di Spagna, è stato incornato riportando gravi ferite: condizioni critiche.

  • Rissa tra vicini, la biancheria era “stesa male”: due feriti
    Notizie
    notizie.it

    Rissa tra vicini, la biancheria era “stesa male”: due feriti

    Una trentina di persone che abitavano lo stesso condominio in provincia di Agrigento hanno dato il via a una rissa per futili motivi.

  • Uomini e Donne, Tina Cipollari e Gemma Galgani: quanto guadagnano?
    Notizie
    notizie.it

    Uomini e Donne, Tina Cipollari e Gemma Galgani: quanto guadagnano?

    Tina Cipollari e Gemma Galgani percepirebbero un cachet da urlo per partecipare a Uomini e Donne: quanto guadagnano le due?

  • La provincia di Bolzano fa marcia indietro: il nome 'Alto Adige' resta
    Notizie
    AGI

    La provincia di Bolzano fa marcia indietro: il nome 'Alto Adige' resta

    La legge numero 30 approvata dal Consiglio provinciale di Bolzano che abrogava i termini 'Alto Adige' e 'altoatesino' in riferimento all'Ufficio di rappresentanza che opera a Bruxelles, sarà modificata. A confermarlo sono sia la Suedtiroler Volkspartei che lo stesso governatore altoatesino Arno Kompatscher.La cancellazione dei vocaboli 'Alto Adige' e 'altoatesino' facendoli diventare 'Provincia di Bolzano' e 'cittadino della Provincia di Bolzano' in questi giorni aveva suscitato forti polemiche a livello nazionale sia dal centrosinistra che dal centrodestra. Il disegno di legge, proposto dai secessionisti della Suedtiroler Freiheit, era stato appoggiato dalla Svp e vedeva la modifica solo dei vocaboli in lingua italiana, quindi 'Suedtirol' restava invariato."Da questa discussione è emersa una maggiore consapevolezza del fatto che non si dovrebbe violare la sensibilità delle persone - ha detto Kompatscher -. I termini nella versione italiana e tedesca della legge europea sono diversi ma la legge in sè non viola la Costituzione italiana. Anticostituzionale potrebbe essere l'incoerenza tra i diversi termini utilizzati nelle due versioni".Sulla vicenda era intervenuto anche il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia che aveva minacciato di impugnare la legge.

  • Lamborghini Huracan, in 5 anni superata la produzione della Gallardo
    Notizie
    motor1

    Lamborghini Huracan, in 5 anni superata la produzione della Gallardo

    Per arrivare a 14.022 unità la Gallardo ci ha messo 10 anni

  • Lutto nel mondo della moda: Sophia Kokosalaki è morta a 47 anni
    Notizie
    notizie.it

    Lutto nel mondo della moda: Sophia Kokosalaki è morta a 47 anni

    Il mondo della moda piange Sophia Kokosalaki, stilista di origine greche naturalizzata inglese, morta a soli 47 anni

  • Gli italiani e la pasta: al pomodoro, ma si riducono le porzioni
    Notizie
    Askanews

    Gli italiani e la pasta: al pomodoro, ma si riducono le porzioni

    Per la Giornata mondiale l'iniziativa Al dente in 130 ristoranti

  • Sara Tommasi sul passato: “Dio mi ha salvato, ho ritrovato la fede”
    Notizie
    notizie.it

    Sara Tommasi sul passato: “Dio mi ha salvato, ho ritrovato la fede”

    La giovane racconta di aver rischiato di morire per la quantità di droga assunta, che le ha anche causato problemi psichici.

  • Vigile del fuoco precipita in parapendio: Andrea Susanna aveva 46 anni
    Notizie
    notizie.it

    Vigile del fuoco precipita in parapendio: Andrea Susanna aveva 46 anni

    Andrea Susanna, 46enne residente a Gressan in Valle d'Aosta, è rimasto vittima di un incidente con il parapendio. Inutili i soccorsi

  • Ida Platano, che lavoro fa la Dama di Uomini e Donne
    Notizie
    Style 24

    Ida Platano, che lavoro fa la Dama di Uomini e Donne

    Ida Platano è una dei protagonisti del trono Over di Uomini e Donne più apprezzati di sempre. Che lavoro fa la Dama bresciana?

  • Latitante da 15 anni catturato a Milano: deve scontare 13 anni
    Notizie
    Askanews

    Latitante da 15 anni catturato a Milano: deve scontare 13 anni

    Truffatore viveva in Argentina come esperto di chirurgia estetica