Monta "skimmer" nei bancomat della Centrale a Milano: arrestato

Red-Alp

Milano, 9 set. (askanews) - Gli agenti della Polfer hanno arrestato alla stazione Centrale di Milano un cittadino bulgaro di 52 anni che aveva installato nei bancomat uno "skimmer" (un dispositivo elettronico munito di microcamera) per leggere i codici pin di chi effettuava prelievi di denaro. Lo ha annunciato la questura meneghina, spiegando che l'uomo è stato intercettato grazie ai controlli quotidiani sulle apparecchiature erogatrici di denaro, svolti in collaborazione con la security di Trenitalia, "già prima che potesse portare a termine l'azione fraudolenta".

Nel corso dello scorso fine settimana, in occasione del grande afflusso di tifosi provenienti da ogni parte d'Italia e dall'estero per il Gp di F1 di Monza, la polizia ferroviaria ha rafforzato la vigilanza nelle stazioni ferroviarie di Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi, Monza e Biassono/Lesmo (Monza), con 115 agenti in divisa e 34 in abiti civili. Nel corso di questi controlli, i poliziotti hanno denunciato due cittadine serbe di 20 e 26 anni trovate in possesso di una chiave inglese.