Montagna: escursionista scivola e muore in provincia Sondrio, salvo l'amico

·1 minuto per la lettura
Montagna: escursionista scivola e muore in provincia Sondrio, salvo l'amico
Montagna: escursionista scivola e muore in provincia Sondrio, salvo l'amico

Milano, 14 nov. (Adnkronos) – Infortunio mortale oggi pomeriggio, sabato 14 novembre, in provincia di Sondrio: un uomo ha perso la vita in Val di Togno, sullo spartiacque con la Valmalenco. La centrale della Soreu ha attivato la VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino intorno alle 15.30, come rende noto il Cnsas Lombardo, Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico.

Gli escursionisti erano due, stavano percorrendo la cresta del Monte Palino, a circa 2400 metri di quota, quando uno di loro è scivolato, in una zona dove il terreno è scosceso e ricoperto di erba secca. Il compagno ha subito chiesto aiuto; le comunicazioni però erano difficili, per la mancanza di una buona copertura del segnale telefonico. È partito l’elisoccorso di Como di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), pronte in base anche le squadre territoriali del Cnsas e del Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato localizzato circa 200 metri più in basso; recuperato, illeso, l’altro escursionista. Dopo l’autorizzazione del magistrato, è avvenuto il recupero della salma per mezzo del verricello, per il trasporto in base a Caiolo.