Montagna, R. Lombardia: 11 mln per i comprensori del Lecchese

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 ago. (askanews) - Regione Lombardia aderisce al Patto Territoriale per lo sviluppo integrato delle aree montane e dei comprensori sciistici ed escursionistici di Piani di Bobbio-Valtorta e di Piani di Artavaggio. In questo modo la Giunta regionale mette a disposizione 11 milioni di euro per l'espansione di due poli turistico-sportivi della provincia di Lecco. "Un contributo che permetterà di aumentare l'appeal dei due comprensori nei confronti degli appassionati di sport invernali ed estivi e di tante famiglie amanti delle vacanze in montagna" ha spiegato il sottosegretario a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi e responsabile del Tavolo territoriale dei Lecco, Antonio Rossi, aggiungendo che "l'indirizzo di sviluppo che privilegia la sostenibilità, punta al miglioramento dell'offerta turistico-sportiva dei territori nel rispetto e con la valorizzazione degli ecosistemi locali". "Si migliorerà, infatti, l'attrattività del territorio, ampliando il portfolio di opportunità per gite, escursioni e attività all'aperto" ha proseguito Rosso, sottolineando che si tratta di "un ventaglio di scelte sempre più ampio in grado di offrire opportunità di ogni genere in vista a del 2026, quando decine di migliaia di turisti arriveranno nella nostra regione per seguire le Olimpiadi invernali".

Nella sua nota, la Regione precisa che la Direzione Generale Enti locali, montagna e piccoli comuni attuerà nelle prossime settimane le necessarie procedure amministrative e contabili e ogni altro adempimento finalizzato alla realizzazione del Patto Territoriale. "Il Patto territoriale determinerà ricadute positive in termini di occupazione e di sviluppo economico e sociale nei due comprensori" ha spiegato l'assessore a Enti locali, Montagna, Massimo Sertori che ha proposto la delibera, aggiungendo che "Regione Lombardia, attraverso questa operazione strategica frutto di un percorso concertativo tra Enti locali, concorre a rendere sempre più accoglienti e attrattivi questi territori".

Il Patto territoriale prevede la realizzazione di quattro interventi. Il primo include la realizzazione della nuova viabilità di accesso alla funivia Barzio-Bobbio e la costruzione di un parcheggio a raso alla partenza dell'impianto. Il secondo, sempre a Barzio, interessa i lavori per un posteggio a raso, in località Campiano. Alla partenza di Moggio della funivia Piani di Artavaggio, invece, è prevista un'area di sosta lineare. Infine, il quarto progetto è incentrato su una nuova seggiovia in quota ai Piani di Artavaggio, per ritorno alla stazione della funivia. Oltre alla Regione, i soggetti interessati al perfezionamento del Patto Territoriale sono la Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera (capofila), il Comune di Barzio, il Comune di Cassina Valsassina, il Comune di Cremeno, il Comune di Moggio, il Comune di Valtorta e la Provincia di Lecco. Gli interventi sono finalizzati all'incremento del patrimonio pubblico dei Comuni coinvolti. Le procedure di assegnazione dei relativi finanziamenti regionali, per complessivi 11.069.000 euro sul totale lavori di 12.300.000 euro, saranno stabilite con successiva deliberazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli